In attesa del debutto ufficiale previsto verso la fine del 2020, la hypercar di Sant'Agata scalda il motore

Alle World Finals di Jerez de la Frontera 2019, Lamborghini Squadra Corse aveva annunciato il debutto di una nuova hypercar (qui i teaser) destinata esclusivamente alla pista. Questo nuovo modello, che segue la filosofia del programma XX di Ferrari, debutterà dopo la metà del 2020.

Nel frattempo sono già iniziati i lavori di messa a punto con i primi test al banco per il V12 aspirato 6.5 da 830 CV.

Cosa sappiamo

Non ci sono ancora altri numeri precisi e tutto quello che sappiamo riguarda l’aerodinamica di ispirazione racing e la composizione strutturale, data da un telaio anteriore in alluminio unito al monoscocca in fibra di carbonio e progettato per garantire i più alti standard di sicurezza.

A differenza dello scatolato in alluminio, come avviene sulla Aventador, per alloggiare il motore è stato realizzato un rollcage in acciaio che massimizza le caratteristiche di rigidezza torsionale e flessionale.

Prelibatezze

Una chicca è la trasmissione Xtrac sequenziale a 6 rapporti, con funzione strutturale portante per il comparto sospensioni, dove i braccetti sono direttamente collegati alla scatola del cambio, a garanzia di una cinematica ottimale e un sensibile miglioramento del rapporto rigidezza\peso.

Nel video si intravedono alcune di queste parti, come gli ammortizzatori push rod, che adesso hanno un posizionamento diverso. Sempre dal video è possibile gustarsi un anteprima del sound di questo ululante V12. Il differenziale è un innovativo autobloccante meccanico, che permette al pilota di regolarne il precarico in modo dinamico, per ottimizzare la guidabilità a seconda del circuito e delle condizioni dell’asfalto.

Fotogallery: Lamborghini, i teaser della hypercar della Squadra Corse