La ninnananna è disponibile sulle seguenti piattaforme in streaming

Far addormentare un bambino in auto è piuttosto facile, tanto che 6 genitori su 10 - se non riescono a farlo appisolare in casa - si mettono in macchina per un giretto veloce (stando alle statistiche succede una volta a settimana). Così il riposo (di tutta la famiglia) è assicurato, anche se mediamente un genitore con un bambino fino ai due anni dorme meno di cinque ore per notte. E' un fenomeno riconosciuto dai pediatri e anche dalle case auto, si pensi alla culla speciale ideata da Renault e Chicco.

Il merito di questo effetto soporifero, secondo 7 genitori su 10, è del movimento dell'auto, invece è dimostrato che sono le frequenze sonore rilassanti dei motori a combustione a rilassare i più piccoli. E con l'auto elettrica particolarmente silenziona che succede? Se lo sono chiesti in Nissan ed il risultato è una Leaf molto speciale chiamata "Dream Drive" ed una playlist di 5 brani già disponibile su lifetracks.lnk.to per tutte le principali piattaforme in streaming.

Com'è stata composta la musica

Partiamo da una considerazione abbastanza tecnica. Come spiega l’esperto, Paul Speed-Andrews, Noise and Vibration Development Manager di Nissan, i motori a combustione emettono una frequenza sonora che è una combinazione di rumore "bianco, rosa e marrone con tonalità variabile" che sono capaci di creare un "ambiente sonoro orchestrale ideale per calmare e tranquillizzare un bambino".

E' da qui che ha preso il via il lavoro del noto Sound Designer e Sleep Coach Tom Middleton che, oltre alle frequenze dei motori a combustione udibili solo dall’orecchio infantile, ha utilizzato nella playlist, che ha composto, tutti "suoni e ritmi registrati all’interno e all’esterno di una Leaf".

Un futuro in musica per tutti

Quest'esperimento, interessante soprattutto per i genitori e i bambini, apre le porte ad un futuro prossimo che coinvolge un'audience molto più ampia. Come spiega Ari Peralta, ricercatore interdisciplinare che ha contribuito all’analisi del progetto, Nissan Dream Drive dimostra che presto il suono e altri elementi sensoriali verranno utilizzati "per migliorare la vita delle persone, coniugando multisensorialità, tecnologie immersive e design del suono per esplorare nuove opportunità di benessere nell’ambito della mobilità".

Fotogallery: Nuova Nissan Leaf 2018