Sarà ispirata alla concept EXP 100 GT e dovrebbe montare classici motori benzina

Manca ormai meno di un mese all’apertura del Salone di Ginevra 2020, con le Case auto intente a definire gli ultimi dettagli delle loro presentazioni. Presentazione che per Bentley farà rima con Mulliner Bacalar, un nuovo e misterioso modello che – stando al comunicato stampa –"rappresenta il concetto di Grand Touring al suo massimo splendore". Nell’attesa la Casa inglese ha pubblicato una foto teaser che ne mostra le ruote, assieme a un breve video dove si vede parte della coda.

Ispirata dalla concept

Secondo quanto dichiarato dalla stessa Bentley la Mulliner Bacalar sarà ispirata alla EXP 100 GT, concept con forme da coupé – e lunga ben 5,8 metri –  presentata lo scorso agosto per celebrare i 100 anni dalla nascita della Casa. In effetti da quanto si vede nel breve video, le forme sinuose della coda sembrano essere rimaste inalterate, con lunotto molto inclinato e totale mancanza di spigoli nella carrozzeria.

Una carrozzeria che, sempre secondo quanto scritto nel breve comunicato stampa, sarà lavorata a mano, così come gli interni, caratterizzati dall’uso di materiali ecosostenibili e di provenienza etica.

Coupé alla spina?

Se le forme possiamo quindi indovinarle grazie agli indizi sparsi qua e là, nulla invece sappiamo riguardo al propulsore che muoverà la Bentley Mulliner Bacalar. La EXP 100GT, il cui compito era quello di anticipare stile e contenuti tecnologici di una GT ultra lusso del 2035, mossa da propulsori elettrici. Arrivando con 15 anni di anticipo chissà cosa ci sarà sotto, se un classico motore endotermico oppure un powertrain ibrido plug-in, magari derivato da quello della Bentley Bentayga.

Difficile invece pensare che la GT inglese si affiderà unicamente a una motorizzazione 100% elettrica, anche perché sappiamo che i piani di Bentley prevedono il lancio della prima auto a emissioni zero nel 2025.

 

Fotogallery: Bentley EXP 100 GT