Debutterà nel corso del 2020 e monterà lo stesso 1.5 3 cilindri turbo benzina da 200 CV e 290 Nm della Fiesta ST

Con la nuova Puma Ford ha rispolverato un nome usato in passato per una piccola coupé sportiva, diventata poi un crossover piccolo lungo 4,18 metri. Una trasformazione al passo con i gusti del momento ma che, come testimoniato dalle spy photo che vi mostriamo oggi, non lascia da parte un animo più sportivo.

Il muletto fotografato durante classici test in mezzo alla neve infatti non è una versione classica del crossover dell’Ovale Blu, ma la sua declinazione più potente e sportiva, contraddistinta dalla sigla ST e da numerose modifiche estetiche e meccaniche.

Come mamma l’ha fatta

A differenza dei muletti visti qualche mese fa questa Ford Puma ST non ha alcuna camuffatura a nasconderne la carrozzeria, permettendoci quindi di vedere nel dettaglio quali saranno novità estetiche che la contraddistingueranno. Prima di tutto lo spoiler posteriore nero più grande del normale, accompagnato dal doppio scarico posteriore, profili neri all’anteriore e dischi freno maggiorati.

Fotogallery: Ford Puma ST, le foto spia senza veli

Anche in abitacolo ci saranno novità, a partire dai sedili sportivi – probabilmente firmati Recaro. Il volante non sembra aver subito modifiche, con la corona tagliata nella parte inferiore come sulle altre Puma.

Come la Fiesta

Di ufficiale non c’è ancora nulla ma a livello di motore la Ford Puma ST dovrebbe montare lo stesso 1.5 3 cilindri turbo benzina della Fiesta ST, mantenendo intatti i valori di coppia e potenza: 290 Nm e 200 CV, abbinati alla sola trazione anteriore. A cambiare saranno le prestazioni, con scatto da 0 a 100 leggermente più lento rispetto ai 6,5” della piccola.

Per vedere dal vivo la Ford Puma ST non potremo contare sul prossimo Salone di Ginevra, al quale la Casa statunitense non parteciperà, ma dovremo attendere verosimilmente l’estate, con commercializzazione entro la fine dell’anno.

Fonte: CarPix