È l'ultima frontiera del tailor made e utilizza una speciale tecnica di stampa sviluppata internamente dalla Casa. Ecco quanto costa

Porsche, da sempre, offre ai propri clienti la possibilità di personalizzare la propria auto. Basti pensare che una degli esemplari più particolari risale agli anni '50 ed era una 356 con la carrozzeria interamente coperta di pelliccia. Dalla fine degli anni '70 però il fenomeno ha preso piede, tanto da spingere la Casa a creare nel 1986 la divisione speciale Porsche Exclusive Manufaktur.

La sezione è nata per soddisfare quasi tutte le richieste dei clienti, anche le più strane come testimonia una Panamera Sport Turismo completamente viola con il colore ripreso anche per la totalità degli interni. Ora però i designer stanno portando avanti un programma forse meno vistoso ma "personale" come nessun altro: le impronte digitali del proprietario sulla carrozzeria della propria 911.

Come si applica un'impronta digitale sulla carrozzeria?

L'impronta digitale può essere applicata come elemento grafico sul cofano dell'auto con un metodo di stampa sviluppato internamente da Porsche. Per ora questa opzione è limitata al cofano, ma immaginiamo che molto presto questa possa essere offerta anche su altre parti della carrozzeria. Probabilmente questa tecnologia sarà sfruttata anche per personalizzare l'auto con altri design su richiesta specifica del cliente.

Porsche 911 with fingerprint on the hood

Uno speciale scanner biometrico è in grado di copiare l'impronta del cliente, renderizzarla e applicarla, tramite un robot, sul pannello della carrozzeria. Viene poi aggiunto un rivestimento trasparente prima di una lucidatura totale.

Porsche 911 with fingerprint on the hood

“Il funzionamento è simile a quello di una stampante a getto d'inchiostro: la vernice viene applicata automaticamente alle componenti tridimensionali. La capacità di controllare individualmente gli ugelli consente l'applicazione mirata di ogni goccia di vernice" spiega Christian Will, Vicepresidente Sviluppo della produzione presso Porsche AG. "La complessità è dovuta alla necessità di armonizzare tecnologia robotizzata (controllo, sensori, programmazione), tecnologia applicativa (testina di stampa, gestione grafica) e tecnologia di verniciatura (processo di applicazione, verniciatura)".

A partire da 7.500 euro

La divisione Porsche Exclusive Manufaktur inizierà la produzione di a partire dal mese prossimo ad un prezzi di 7.500 euro in Germania. Potrebbe sembrare costoso - e probabilmente lo è - ma Porsche giustifica il prezzo richiesto affermando che la stampa diretta è qualitativamente superiore alla normale vernice a livello visivo.

Fotogallery: Porsche 911, unica con l'impronta digitale sul cofano