523 CV di potenza e batteria da 80 kWh. BMW prepara la berlina completamente elettrica

È ufficiale: BMW presenta al Salone di Ginevra una concept che anticipa le linee della prossima i4 che, come si vede dalle immagini, sarà una berlina elettrica. A guardarla non sembra una concept nel senso tradizionale del significato dato che può tranquillamente sembrare un modello di produzione.

La nuova i4 concept prende il posto della Vision Dynamics presentata a settembre 2017 e si evolverà fino a diventare quello che può essere meglio descritta come una Serie 4 Gran Coupé completamente elettrica.

523 CV e batteria da 80 kWh

La BMW i4 arriverà sul mercato nel 2021 e avrà una potenza di 523 CV (390 kW), con la Casa che dichiara che la "coupé a quattro porte" avrà livelli di potenza simili a quelli di un'auto equipaggiata con un V8 motore. L'ansia da autonomia inoltre - dicono - non sarà un problema dato che sarà in grado di coprire distanze paragonabili a un veicolo con motore a combustione.

Sotto il pianale infatti avrà un pacco batterie da 80 kWh che garantirebbero circa 600 km tra una ricarica e l'altra, anche se non è chiaro il ciclo omologativo su cui si basa questo dato. Immaginiamo si tratti del più realistico WLTP piuttosto che del vecchio e ottimista NEDC, ma dovremo attendere conferme ufficiali prima di scoprirlo.

Ricarica fino a 150 kW

La BMW i4 uscirà dalle linee di produzione di Monaco di Baviera e, secondo la Casa, dovrebbe scattare da 0 a 100 km/h in circa quattro secondi e raggiungere una velocità massima superiore ai 200 km/h. Una volta esaurita la carica può ricaricarsi ad una potenza massima di 150 kW e riempire l'80% in circa 35 minuti, circa 160 km ogni sei minuti di carica.

Prima della i4 però BMW lancerà quest'anno la iX3, crossover a zero emissioni basato sulla X3. A seguire arriverà anche la iNext. Appuntamento quindi al 3 marzo, data in cui aprirà ufficialmente il Salone di Ginevra 2020. Coronavirus permettendo.

Fotogallery: BMW Concept i4, il teaser