Partenza dai Paesi Bassi e arrivo in Portogallo, passando anche da Ginevra e Torino

Un tour di otto nazioni europee per festeggiare un importante compleanno. Chi non vorrebbe concederselo? Abarth lo ha fatto e da lunedì 24 febbraio è in viaggio per il Giro d’Europa in 1949 ore, un percorso a tappe di circa 3.700 km attraverso Paesi Bassi, Belgio, Germania, Svizzera, Italia, Francia, Spagna e Portogallo.

Il viaggio sarà portato a termine in 1949 ore, numero che coincide con l’anno di fondazione della casa torinese, diventata famosa grazie alle marmitte (vendute nel celebre kit di montaggio) realizzate per alcune utilitarie dell’epoca.

Al volante della 695 70° Anniversario

Giro d’Europa in 1949 ore

Il tour è partito da Lijnden, nei pressi di Amsterdam, prima di raggiungere il Belgio e all’inizio di marzo la Germania. L’Abarth punterà verso Ginevra, in Svizzera, prima di arrivare a Torino e da lì dirigersi a sud verso la Costa Azzurra, in Francia, prima di puntare verso Barcellona, Madrid e infine di Lisbona, dove arriverà a metà aprile.

Fotogallery: Abarth 695 70° annivesario

Nel tour saranno coinvolti fan della marca, soci dei club e giornalisti provenienti da tutti i Paesi attraversati, che si metteranno al volante della serie speciale 695 70° Anniversario, serie speciale contraddistinta dalla grande ala posteriore: si può inclinare su 12 posizioni per favorire scorrevolezza o stabilità.