La nuova super berlina italiana da 540 CV a confronto con le versioni altrettanto speciali di BMW M3 e Jaguar XE SV

Anche se il Salone di Ginevra è diventato un salone digitale, Alfa Romeo è riuscita a riversare gran parte dell'attenzione mediatica su di sé con la presentazione delle varianti GTA e GTAm di Giulia Quadrifoglio. Regalo che la casa ha voluto fare al mondo degli appassionati per i suoi 110 anni e per far rivivere, ancora una volta nella gamma, la sigla che identifica le versioni più sportive del brand. Sarà sufficiente per sfidare altri due pesi massimi della categoria?

Abbiamo voluto confrontare la "Gran Turismo Alleggerita" con le rivali della categoria più agguerrite: LA BMW M3 CS e la Jaguar XE SV Project 8. La prima se la vede con la versione GTA, mentre la seconda si scontra con l'ancor più estrema GTAm. In generale c'è da dire che caratteristiche tecniche e numeri non sono proprio sullo stesso, piano ma le prestazioni da una all'altra non sono così distanti

GTA vs CS

Il primo round propone una sfida molto classica già vista in tanti altri ambiti, ovvero Italia vs Germania. La M3 CS non è tanto recente e rappresenta la rivisitazione più estrema, ma comunque vivibile come le normali M3, della berlina tedesca. Più propriamente è il canto del cigno dell'attuale generazione di sportive, che a breve sarà sostituita e per l'occasione la Casa di Monaco ha voluto riservargli un trattamento speciale. 

Alfa Romeo Giulia GTA
BMW M3 CS

1.200 esemplari e 460 CV, esattamente 30 CV in più come sulla GTA, anche se la differenza di potenza con la GTA è di 80 CV. Non troppo distante è il tempo nello scatto da 0 a 100 km/h con 3,9 secondi per la BMW e 3,6 per l'Alfa, anche grazie all'arrivo su quest'ultima del launch control. La velocità massima è limitata a 280 km/h e come sull'Alfa la trazione è posteriore e il cambio è esclusivamente automatico, anche se sulla tedesca c'è un più nobile doppia frizione a 7 marce. 

Fotogallery: Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm

Comprese nel prezzo della CS ci sono le sospensioni adattive (come sulla Giulia), i bracci delle sospensioni in alluminio, ruote da 20", freni in carboceramica, scarico sportivo (come l'Akrapovic della GTA) e le Michelin Pilot Sport Cup 2. 

Fotogallery: BMW M3 CS

  potenza esemplari 0-100 km/h velocità massima peso
Giulia GTA 530 CV 500 3,6 sec. > 300 km/h 1.520 kg (a secco)
M3 CS 460 CV 1.200 3,9 sec. 270 km/h limitati 1.585 kg (a secco)

GTAm vs SV Project 8

In altre parole, King Kong contro Godzilla. La sfida che in molti stavano aspettando soprattutto dopo che l'inglese si era ferocemente presa il record al 'Ring per la categoria con un incredibile 7:17 proprio grazie alla versione anabolizzata. Versione che è un vero e proprio esperimento in 300 esemplari del reparto special vehicles operations e che nasconde sotto il cofano un'arma pesante che anche la Giulia in versione GTAm potrebbe invidiarle.

Alfa Romeo Giulia GTAm
Jaguar XE SV Project 8

Si tratta del V8 5.0 sovralimentato con compressore volumetrico da 600 CV che è stato riprogettato all'80% e si abbina ad un sistema di trazione integrale capace di non lasciare dentro al motore nemmeno 1 degli scalpitanti stalloni. Questo potrebbe essere un grosso vantaggio nelle curve strette di una pista come il Nurburgring, ma è anche vero le che quattro ruote motrici portano con sé circa 200 kg in più rispetto alla Giulia. 

Fotogallery: Jaguar XE SV Project 8, taxi da record al Nurburgring

L'altra sfida si gioca sull'allargamento delle carreggiate (+ 50 mm sull'alfa) e sull'aerodinamica che sulla GTAm vede l'aerokit sviluppato in collaborazione con Sauber. Lo splitter dell'italiana è attivo e può "scendere" per aumentare il carico sull'avantreno. A entrambe non mancano minigonne diffusore posteriore (pesantemente rivisitato sulla GTAm) e un'ala fissa per aumentare il carico del retrotreno. Per tenere a bada tutta la potenza entrambe usano freni in carboceramica, ma la Jaguar ha il plus delle molle rogolabili con cui abbassare l'assetto di altri 15 mm. 

  motore  potenza peso 0-100 km/h v-max cambio kit
Giulia GTAm V6 2.9 l 540 CV 1.520 kg 3,6 sec. >300 ZF 8 marce roll bar - aero kit
SV Project 8 V8 5.0 l 600 CV 1.745 kg 3,3 sec. 330 km/h ZF 8 marce roll bar - aero kit

Prezzi a confronto

Non ci sono ancora le informazioni ufficiali riguardo i prezzi di partenza delle due versioni di Giulia GTA, ma è chiaro che c'è da aspettarsi una cifra non troppo lontana dai 140-150.000 euro. Il prezzo della BMW all'uscita era di 97.900 euro, mentre per il Giaguaro ci volevano ben 180.000 euro

Come già detto è probabile che le GTA/m di inseriscano a metà strada tra queste due cifre. Per il resto c'è da dire che la somiglianza maggiore c'è con la Project 8, visto che la filosofia prevede l'estremizzazione dell'assetto, dell'aerodinamica e l'aggiunta di una struttura tubolare interna con l'eliminazione del divano posteriore. Riuscirà la GTAm a riprendersi il record nell'Inferno Verde?