Armani, Bvlgari e Kartell hanno firmato tre one-off. Andranno all'asta e il ricavato sarà devoluto per la salvaguardia del Pianeta

La Fiat 500, adesso, è anche elettrica. Non si rinnova però solo nell'alimentazione, ma anche nello stile, aggiornato, moderno ma sempre rétro, per confermarsi come icona di stile e simbolo del Made in Italy nel mondo. Proprio per esaltare questo concetto e celebrare un lancio così atteso, Fiat ha commissionato tre esclusive one-off a tre aziende simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo, Armani, Bvlgari e Kartell.

Le tre 500 sono state realizzate utilizzando materiali ecosostenibili, rigenerati, riciclati e di origine naturale e andranno all’asta, con il ricavato che sarà devoluto ad una delle organizzazioni ambientaliste dell’attore Leonardo Di Caprio, sempre in prima linea per le cause a favore della salvaguardia del Pianeta.

La Fiat 500 secondo Giorgio Armani

Armani è una delle firme d’alta moda più conosciute all’estero. Lo stilista ha interpretato la sua versione di 500 elettrica, la 500 Armani, nel segno della sartorialità: attraverso la tecnologia laser, la carrozzeria è stata incisa per dare un effetto tridimensinale simile a quello dei tessuti, valorizzata anche dal colore verde opaco che la fa sembrare quasi di seta. Sui cerchi non poteva mancare la firma dello stilista, con il logo “GA” che ritroviamo non solo sulle ruote ma anche sulla capote.

Fotogallery: Nuova Fiat 500 Giorgio Armani

Anche gli interni non potevano che essere su misura: i sedili sono foderati in pelle naturale color beige di origine certificata lavorata da Poltrona Frau impreziosita con dettagli in lana micro chevron che le danno quel tocco di artigianalità in più. Sulla plancia spicca inoltre una finitura in legno a poro aperto intarsiata con sottili filamenti di alluminio che riprendono lo stile della linea Armani Casa.

B.500 “MAI TROPPO”, la Fiat 500 secondo Bulgari

La B.500 “MAI TROPPO” è la reinterpretazione della Fiat 500 secondo Bvlgari, omaggio all’artigianalità e alla bellezza. Così come l’Azienda è uno degli emblemi dell’eccellenza italiana nell’ambito della gioielleria, la B.500 deve essere una vera e propria “auto-gioiello” grazie agli interni realizzati in materiali pregiati e alle finiture che, secondo i designer, rievocano le combinazioni di colori e motivi della Dolce Vita romana.

Fotogallery: Nuova Fiat B.500 "Mai Troppo" di Bvlgari

Dall’esterno, la one-off si riconosce dalla vernice color “saffron”, una tonalità simil arancio ispirata ai tramonti romani esaltata anche dall’effetto sfumato della verniciatura. Per non farsi mancare niente, nella tinta sono annegati anche particelle d’oro ricavate dagli scarti di produzione dei gioielli. I cerchi sono specifici, con il design a stella che richiama il simbolo di Bvlgari, neri e con finiture color oro.

All’interno, la plancia è impreziosita dai rivestimento dei foulard di seta delle passate collezioni mentre i sedili sono in pelle color ottanio (un simil verde petrolio) con dettagli dorati. Al centro del volante però c’è il cuore della personalizzazione, una spilla removibile che riprende nella forma il logo 500 composta da tre pietre preziose: ametista, topazio e citrino.

Fiat 500 by Kartell

Kartell, per chi non lo conoscesse, è uno dei simboli del design industriale italiano, specializzato nella reinterpretazione dell’uso e nello sviluppo di plastiche ecosostenibili. E la 500 Kartell è un mix di materiali che si uniscono per dare vita a un vero e proprio oggetto di design contemporaneo.

Fotogallery: Nuova Fiat 500 Kartell

L'esterno è caratterizzato dalla verniciatura blu, con le superfici della carrozzeria che restituiscono un effetto specchio ottenuto con una vernice particolare su cui spicca il logo del brand trattato con un policarbonato sabbiato per trasmettere un senso di profondità. Le cornici dei fari, le calotte degli specchietti, la griglia frontale e le finiture dei cerchi sono realizzati in policarbonato riciclato. La stessa finitura la troviamo anche all'interno sulla plancia e sui sedili, chiari di colorazione e a forte contrasto con la verniciatura esterna. Le plastiche interne sono in polipropilene riciclato 100%.

Fotogallery: Nuova Fiat 500, quella elettrica