Da Maranello per il Museo Ferrari al Giappone con Honda, Mazda e Toyota passando per gli USA e le sue bellissime collezioni

Con l’Italia chiusa in casa e gli altri Paesi del mondo che ne stanno seguendo l’esempio a causa dell’emergenza Coronavirus, girare per puro svago è impossibile (leggete qui per scaricare la nuova autocertificazione per gli spostamenti ammessi dal Decreto Legge). Così anche tante aziende ed attrazioni sparse per il Globo hanno chiuso i battenti fino a data da destinarsi, così da combattere il COVID-19.

La tecnologia però viene in nostro aiuto, non solo offrendoci numerosi modi per comunicare a distanza con i nostri cari, ma anche per visitare musei automobilistici e passare così qualche ora rifacendoci gli occhi con alcune delle collezioni più ricche e affascinanti del mondo. Tutte disponibili su Google Maps, così da poterci muovere nei vari padiglioni in maniera facile e immediata. Dal Museo Ferrai al National Corvette Museum in Kentucky, passando per il Museo Skoda di Mladá Boleslav e quello Honda di Motegi, ecco i 15 migliori musei automobilistici da visitare online.

BMW Zentrum

 

Dove: Spartanburg, Carolina del Sud, Stati Uniti

Certo, quello di Monaco di Baviera è il museo principale di BMW, e lì c'è la più completa collezione dell'Elica. Quello di Spartanburg però è mappato decisamente meglio e ha modelli rarissimi che hanno fatto la storia della Casa bavarese.

Honda Collection Hall

 

Dove: Motegi, Giappone

La casa di tutto ciò che riguarda Honda – non solamente le auto. Moto, modellini in scala, motori, robot (si, c'è anche Asimo) e tanto altro ancora. Il tour virtuale con Google Maps permette di visitare praticamente ogni angolo dell'esposizione, per un viaggio completo nella storia della Casa giapponese.

Mazda Museum

 

Dove: Hiroshima, Giappone

Porsto proprio di fianco al quartier generale Mazda di Hiroshima, Japan, il museo ospita la più completa collezione della Casa. Modelli del passato, sportive di oggi e concept: tutti i modelli firmati Mazda sono qui e possono essere ammirati da Google Maps.

Mercedes-Benz Museum

 

Dove: Stoccarda, Germania

Il museo di Mercedes contiene forse la più ricca e variegata collezione di auto del mondo. D'altra parte la Casa inglese è quella che, col suo triciclo, ha dato il via alla storia dell'automobile e da allora non si è mai fermata. Purtroppo, a differenza di altri musei, su Google Maps non si può "camminare" virtualmente in tutti i padiglioni, ma le numeroso foto a 360° presenti nelle mappe offrono comunque un panorama che farà la gioia degli appassionati.

McLaren Technology Centre

 

Dove: Woking, Regno Unito

Un consiglio: prima di entrare nel McLaren Technology Centre di Woking fatevi una passeggiata all'esterno, per godere dell'architettura del luogo che ospita i capolavori della Casa inglese. Appena entrati verrete accolti da una P1 e da lì sarete circondati da potentissimi bolidi da visitare liberamente, semplicemente scorrendo il dito sul monitor o facendo click sul mouse.

Museo Ferrari

 

Dove: Maranello, Italia

Parliamo della sede di Maranello, da sempre casa di Ferrari, dove i bolidi del Cavallino di ieri e di oggi riposano per la gioia degli appassionati. Purtroppo non si può effettuare un tour completo del museo ma, come nel museo Mercedes, anche in questo caso si procede a suon di foto a 360°, per ammirare le monoposto da Formula 1 di Michael Schumacher o la più che estrema LaFerarri FXX-K.

Museo Horacio Pagani

 

Dove: San Cesario sul Panaro, Italia

Un altro dei gioielli della Motor Valley è il museo Pagani, tra i più piccoli di questo elenco ma di certo non povero di meraviglie. Purtroppo non ci si può muovere liberamente ma le foto a 360° bastano e avanzano per ammirare da vicino le hypercar di Horacio, con le innumerevoli incarnazioni di Zonda e Huayra.

Museo Lamborghini

 

Dove: Sant'Agata Bolognese, Italia

Rinominato MuDeTec da circa un anno il museo Lamborghini è il cuore della Casa del toro e ospita tutti i suoi gioelli, a partire dalla Miura passando per esemplari unici come la Estoque. Clico dopo click ci si avventura all'interno della collezione, tra modelli più famosi ed altri meno conosciuti.

National Corvette Museum

 

Dove: Bowling Green, Kentucky, Stati Uniti

Facciamo un salto al di là dell'Atlantico per atterrare al National Corvette Museum, dove si trova tutto ciò che riguarda la storia della sportiva a stelle e strisce. Inaugurato all'inizio degli anni '90 il museo fu vittima di un grave incidente nel 2014 e dopo appena qualche mese riaprì i battenti. Da allora la collezione si è arricchita delle cosiddette "sinkhole cars", ovvero quei modelli caduti nel cratere formatosi durante il crollo e mai più restaurati.

Panoz Museum

 

Dove: Hoschton, Georgia, Stati Uniti

Nonostante Google Maps non offra un tour completo, il piccolo museo della Panoz merita comunque una visita virtuale, con le sue sportive fatte ancora in maniera artigianale. Un buon modo per riscoprire un brand poco celebrato.

Petersen Automotive Museum

 

Location: Los Angeles, California, Stati Uniti

Il Petersen Museum è stato aperto nel 1994 e da allora ha visto allargarsi sempre più la propria collezione, che oggi ammonta a più di 300 auto di tutte le epoche. Al loro fianco migliaia di accessori, motori, libri, fotografie e spezzoni di film dove le auto sono le protagoniste.

Porsche Museum

 

Dove: Stoccarda, Germania

Torniamo in Europa e più precisamente al Museo Porsche, nei pressi del quartier generale della Casa a Stoccarda. Si tratta di una delle collezioni automobilistiche più incredibili del mondo, con modelli degli inizi del '900, concept car mai viste e naturalmente tutti i modelli più o meno sportivi della Cavallina. Con tantissime 911.

Skoda Museum

 

Dove: Mladá Boleslav, Repubblica Ceca

Restaurato e riaperto nel 2012, in occasione del lancio della nuova Octavia, il Museo Skoda sorge nei pressi della fabbrica e con la sua sistemazione particolare - con auto appollaiate su immense scaffalature - offre una vista completa sulla centenaria storia della Casa, con biciclette e memorabilia di ogni tipo.

Toyota Automobile Museum

 

Dove: Nagakute, Giappone

La più completa collezione di modelli Toyota si trova a Nagakute e la si può visitare nella sua interezza grazie a Google Maps. Si parte con la Model AA del 1936 fino ad arrivare alle più recenti concept a idrogeno, per finire con la Mirai, la fuell cell di serie della Casa giapponese.

Volvo Museum

 

Location: Goteborg, Svezia

Purtroppo nessun tour virtuale completo per il Museo Volvo, ma le foto a 360° delle varie stanze fanno più che bene il loro lavoro, mostrando gran parte della collezione ufficiale della Casa svedese.