Presto entrerà a far parte della sua collezione già parecchio esclusiva

L'asso del calcio portoghese possiede già una Bugatti Chiron e una Veyron, all'interno della collezione delle sue supercar. A quanto pare, quindi, Cristiano Ronaldo aggiungerà un terzo modello del marchio nel suo garage, visto che ha ordinato una Bugatti Centodieci.

Presentata a Pebble Beach lo scorso anno è un omaggio alla EB110, da qui gli elementi di design ispirati all'hypercar degli Anni '90. La parte anteriore è più piatta con fari sottili, una griglia a ferro di cavallo più piccola e un parabrezza avvolgente. Anche il disegno del faro posteriore e le cinque prese d'aria circolari sui lati sono un chiaro riferimento all'EB110 SS.

Sotto il cofano

Ancora più importante, la Centodieci è più leggera di 20 kg e ha un motore più potente della normale Chiron. Il suo motore W16 da 8,0 litri produce 1600 CV. Secondo Bugatti, la Centodieci è capace di scattare da 0 a 100 km/h in 2,4 secondi e ha una velocità massima di 460 km/h.

Fotogallery: Bugatti Centodieci

Questa notizia, tra l'altro, ci aiuta a fare chiarezza su un presunto ordine da parte di Ronaldo a Bugatti. Nel 2019, infatti, secondo molte testate, il calciatore avrebbe commissionato alla factory una La Voiture Noire, l'auto più costosa mai prodotta con un prezzo di circa 19 milioni di dollari. 

Campione fuori dal campo

A molti potrebbe sembrare strano spendere questa cifra per un'auto in un momento come questo. Non dobbiamo dimenticarci, però, che sotto l'aspetto della beneficenza, Ronaldo è a sua volte un grande campione, se così si può dire. 

In un momento tanto delicato per il mondo intero, il campione avrebbe messo a disposizione di medici e ospedali una cifra pari a 23 milioni di euro. Inoltre, non bisogna dimenticarsi della miriade di donazioni compiute negli ultimi anni, tre le quali:

  • 2011: ha donato la Scarpa d'Oro appena vinta al Real Madrid per farla mettere all'asta. 1,5 milioni di euro in beneficenza e nuove scuole ricostruite a Gaza.
  • 2012: donazione alla Croce Rossa ed altre organizzazioni per circa 550.000 euro.
  • 2013: mise all'asta una copia del Pallone d'oro: donazione di 600.000 euro all'associazione “Make-a-Wish”.
  • 2014: donazione a Save the Children, il cui importo è rimasto segreto. 
  • Nel 2014 ha finanziato un primo intervento per Erik Ortiz Cruz, bambino di dieci mesi, affetto da displasia corticale.
  • Nel 2015 ha donato 5 milioni di euro a Save the Children per il terremoto in Nepal.
  • Nel 2016, altra donazione segreta a Save the Children.