Le linee esterne sembrano già pronte alla produzione, mentre la meccanica è condivisa con Serie 1 e Serie 2 Gran Coupé

Si potrebbe pensare che la moda dei SUV metta fine al mercato dei minivan premium, ma non è così: Mercedes, ad esempio, ha presentato la terza generazione della Classe B nel 2018 mentre Lexus ha messo in gamma la LM nel 2019. E in questo senso, anche BMW è fiduciosa che nel mercato ci sia ancora abbastanza domanda da giustificare gli sforzi per sviluppare e costruire una seconda generazione della Active Tourer.

Un prototipo molto mimetizzato è stato fotografato vicino al Circolo Polare Artico e le foto spia ci permettono anche di dare un'occhiata all'interno. Tuttavia, l'abitacolo era mimetizzato dappertutto: solo il volante, i sedili e alcuni pulsanti sono esposti. L'auto sembra avere all'incirca le stesse dimensioni dell'attuale monovolume, anche se il passo potrebbe essere leggermente più lungo.

Meno posti, più spazio

Il passo allungato potrebbe avere senso, perché le voci dicono che BMW abbia intenzione di eliminare la versione Grand Tourer a sette posti, quindi dare più spazio al modello standard sarebbe utile.

Fotogallery: Nuova BMW Serie 2 Active Tourer, le foto spia di esterni e interni

Mercedes non mette a disposizione una Classe B con sette posti, anche se offre un'alternativa indiretta con la GLB. Nonostante il pesante camuffamento, viene da pensare che il restyling della Serie 2 Active Tourer avrà un aspetto semplice, anche se bisogna vedere come sarà la calandra: le stecche verticali sembrano piuttosto alte guardando "attraverso" la mimetizzazione, ma i reni dovrebbero comunque essere più contenuti rispetto a quelli della Serie 4.

Non ci sono enormi dubbi per quanto riguarda la meccanica: la piattaforma è la FAAR a trazione anteriore, la stessa della Serie 1 e della Serie 2 Gran Coupé con cui il minivan BMW avrà molto in comune. Ci si aspetta un assortimento di motori a tre e quattro cilindri, più l'xDrive per gli assetti rialzati.

Non è ancora pronta

Bisognerà probabilmente aspettare ancora un po' per vedere la nuova generazione di BMW Serie 2 Active Tourer senza maschere: nonostante i pannelli della carrozzeria sembrino già pronti alla produzione, ci sono ancora dei lavori qua e là da ultimare sui fari e negli interni. È probabile, quindi, che la presentazione possa avvenire alla fine del 2020, se non addirittura nel 2021.