È dotata anche di ammortizzatori regolabili e cerchi esclusivi, parte del kit di Dähler Competition Line AG

La Toyota Supra è stata il ritorno di un mito anni Novanta. Con il motore sei cilindri 3.0 di BMW, la leggenda giapponese è in grado di sviluppare 340 CV. Se però non dovessero bastare, ora si può optare per una Supra più estrema: si tratta della dÄHLer Competition Line, una versione speciale elaborata dall'omonimo tuner.

Una delle novità principali è la potenza: è stata aumentata a 408 CV, ma volendo si può optare per un'ulteriore "spinta" arrivando a ben 460 CV. Con questa opzione, il limitatore di velocità elettronico viene completamente rimosso. In entrambi i casi, comunque, il comparto sonoro è affidato a uno scarico in acciaio inossidabile.

Sospensioni da gara

Si dice che la potenza sia niente senza controllo, perciò nel pacchetto ci sono anche nuove sospensioni coilover sportive, per un assetto più basso e rigido, ma anche da competizione, con ammortizzatori regolabili in altezza e rigidità.

Fotogallery: Toyota Supra dÄHLer Competition Line

C'è poi un altro tipo di sospensioni coilover, ancora non disponibili ma comunque in arrivo, chiamate Competition Clubsport: si tratta di un sistema hi-tech completamente regolabile in altezza e durezza anche in base alle basse e alte velocità.

Esclusivi di questa versione sono anche i cerchi, da 20 pollici ma disponibili anche da 21 pollici. Una piccola ma interessante curiosità è che, considerate le numerose affinità fra la BMW Z4 (G29) e la Supra, molti di questi pezzi sono compatibili anche con la spider tedesca.