Sul web l’Honda Collection Hall, il più grande museo al mondo dedicato alla Casa giapponese, con una collezione da più di 300 pezzi

Di musei da visitare senza dover uscire di casa ne abbiamo parlato poco meno di un mese fa, citando 15 esempi di collezioni visitabili (gratuitamente) utilizzando Google Maps. Un buon modo per alimentare la passione per i motori anche durante questa lunga quarantena dovuta all’emergenza Coronavirus. L’unica pecca dei musei navigabili grazie alle mappe di Google è rappresentato dalla mancanza di pannelli esplicativi, per capire esattamente quello che si sta osservando.

Fotogallery: Honda Collection Hall

Un problema viene risolto grazie alla visita virtuale dell’Honda Collection Hall, il più grande museo al mondo dedicato alla Casa giapponese, dove sono custoditi più di 300 modelli (auto, moto e imbarcazioni). Una struttura sita presso il circuito giapponese di Motegi e visitabile virtualmente cliccando su questo link.

Dalla prima all’ultima

La collezione dell’Honda Collection Hall comprende vere rarità come le T360 ed N360, tra i primi autoveicoli prodotti dalla Casa giapponese, per arrivare a modelli iconici come NSX e Prelude, passando per monoposto di Formula 1 – compresa una McLaren Honda guidata da Senna – e altri mezzi sportivi, non solo a 4 ruote.

Il museo Honda ospita infatti anche numerose moto, come ad esempio una RC166 trionfatrice al Turist Trophy con in sella un vero mito come c. Un museo divisi su 3 piani, con i vari mezzi raggruppati a seconda della tipologia.

Da strada e da pista

Per muoversi tra le varie stanze basta usare il mouse e cliccare col mouse (o con le vostre dita se usate un tablet) sulle zone interattive, come frecce per andare avanti, indietro o cambiare piano. Ogni tanto sono presenti pulsanti che permettono di avviare video o contenuti speciali, in modo da conoscere ancora meglio ciò che si sta osservando.