Proseguono i test e si inizia a vedere una radicale evoluzione degli interni

Il mondo dell'auto è stato pesantemente colpito dal Coronavirus. Stabilimenti chiusi e consegne sospese continuano a far soffrire il mondo delle quattro ruote, ma almeno lo sviluppo sembra andare avanti. 

Mercedes è a lavoro su alcune novità che riguardano prevalentemente la famiglia delle berline, come la versione elettrica della Classe E, la nuova Classe S e l'imminente Classe C. E a proposito di quest'ultima, sembra che i lavori siano a buon punto stando ad alcune foto spia apparse su Instagram

Nuovo layout

La pagina è quella di Cochespias, un sito spagnolo specializzato nella "caccia" di muletti e prototipi di nuovi modelli in fase di test. Nel post non sono presenti foto che ritraggono l'esterno dell'auto, probabilmente ancora sotto pesante camuffatura. Gli scatti pubblicati, infatti, fanno riferimento agli interni della prossima generazione della berlina tedesca.

 

Ci sono molti dettagli lasciati scoperti dai collaudatori e oltre alla nuova impostazione del volante, che non sembra riprendere quella già vista sul restyling di Classe E, si vede chiaramente l'evoluzione per quanto riguarda cockpit e sistema di infotainment. 

MBUX 2.0

Dalle foto sembra chiaro che il sistema multimediale lanciato da Mercedes nel 2018 (Mercedes Benz User Experience) con la Classe A sia destinato a ricevere una rivisitazione. In primis, a cambiare è la disposizione del secondo schermo.

Come si nota dalle immagini questo adesso non è più sulla plancia ma occupa la consolle centrale e con una notevole inclinazione scende fino al tunnel. Oltre allo schermo, che sembrerebbe avere uno sviluppo più quadrangolare, sembrano esserci anche una serie di comandi per le impostazioni classiche del clima, ad esempio, ma non si capisce se siano o meno fisici o a loro volta digitali. Le conferme, in ogni caso, sono attese in occasione della presentazione ufficiale, per la quale non è ancora stata comunicata alcuna data.