Si tratta del SUV più celebre della Casa giapponese, che si prepara a un nuovo capitolo della propria storia

La prossima generazione di Outlander, che potrebbe arrivare a breve, rappresenterà un passo molto importante per Mitsubishi. L'attuale modello, infatti, è riuscito a dare respiro al costruttore grazie, soprattutto, alla versione ibrida e agli ottimi numeri fatti registrare nelle vendite del segmento di appartenenza.

Come sappiamo, però, negli ultimi anni il mercato è cambiato molto e l'alleanza con il colosso franco-giapponese (Nissan-Renault) impone di dover operare un cambiamento sostanzioso

Addio deserti

A quanto pare, la prossima generazione si baserà sulla piattaforma Nissan che già dà vita alla X-Trail. Facile, quindi, immaginarsi che per lei ci siano un bel po' di novità in arrivo.

Fotogallery: Nuova Mitsubishi Outlander, il rendering esclusivo di Motor1.com

Questo dovrebbe volere dire buone notizie per tutti, visto che in un momento del genere, dove tutto è reso ancor più complicato dalla situazione legata al Coronavirus, per la Casa giapponese poter risparmiare su un progetto introducendo novità concrete è una boccata d'aria quasi indispensabile per la sopravvivenza. 

Arrivo entro il 2020

Stando alle nostre fonti, lo sviluppo del nuovo modello starebbe marciando parallelamente a quello della nuova X-Trail e visto che Nissan, per il momento, non ha comunicato ritardi sulla tabella di marcia del suo SUV XL, è possibile aspettarsi l'arrivo della nuova generazione di Outlander per la seconda metà del 2020.

Il nostro rendering esclusivo si basa sulle foto dei prototipi e cerca di immaginare la versione finale allineandosi all'ultimo corso di stile che ha contraddistinto i modelli Mitsubishi. Nella parte anteriore, infatti, non mancano il Dynamic Shield e gli inserti cromati. 

Cos'altro aspettarsi

Non ci sono ancora informazioni tecniche, ma si può presumere che la piattaforma Nissan sia una variante dell'architettura CMF (Common Module Family), che anche Renault utilizza da tempo.

Mitsubishi Outlander Exclusive Motor1 Renderings

Non è chiaro se anche per quanto riguarda i motori ci saranno dei "prestiti", ma sembra certo che la Casa manterrà la propria motorizzazione ibrida plug-in, visto che la Outlander PHEV è una delle ibride più vendute in Europa. Una certezza è che la produzione sarà localizzata in Russia, come era già stato confermato a gennaio.