Le due novità viste sulla Veloster N DCT potrebbero arrivare anche da noi

La Hyundai i30 N è stata presentata nel settembre 2017, piombando come un meteorite sullo scetticismo di tanti appassionati che tutto si aspettavano tranne una sportiva così capace e convincente. Nata a Namiang e sviluppata al Nurburgring, da qui la N, questa hot hatch fatta e finita è figlia di Albert Biermann, nome molto caro agli appassionati di BMW

L'ingegnere tedesco, infatti, dopo aver lasciato la Casa di Monaco ha preso le redini del reparto sportivo di Hyundai per avviare lo sviluppo di una serie di modelli fortemente voluti dal marchio coreano. Di recente l'aggiornamento della Veloster in versione N ha introdotto alcune novità interessanti.

Cambio automatico 

La i30 N nelle varianti Performance e Standard è equipaggiata con un manuale a 6 marce, che a detta di molti è una delle migliori trasmissioni attualmente sul mercato per quanto riguarda questo genere di vetture. L'eventuale arrivo di un automatico sulla variante restyling, quindi, non servirebbe a colmare nessun tipo di gap tecnico rispetto alle rivali, ma solo a rendere l'auto più appetibile ai clienti meno "puristi".  

Fotogallery: Hyundai i30 N

In tal caso sarebbe il nuovissimo sistema a doppia frizione con 8 marce che sull'appena svelata Veloster N DCT, non disponibile nel nostro mercato, è corredato da palette al volante. Il coinvolgimento alla guida, quindi, potrebbe abbassarsi, ma di sicuro con lui sarà sempre possibile sfruttare al meglio ogni cavallo.

Nel dettaglio 

Le funzioni che questo cambio introduce sulla Veloster sono, infatti, molto interessanti. il "Grin Shift" consente di accedere ad un overboost di 20 secondi e massimizzare la velocità di cambiata, con la coppia che aumenta del 7%.

Quando il conducente usa il 90% dell'acceleratore, invece, si attiva la modalità "Power Shift" che dà accesso ad una risposta immediata del motore. il "Track Sense Shift" si attiva nel momento in cui l'elettronica capisce che la strada permette di sfruttare al 100% il potenziale della trasmissione.     

Sedili a guscio

Altri elementi attesi sono i sedili a guscio, che in un certo senso testimonierebbero l'indole più improntata alla pista di questa possibile variante di i30 N. Per adesso, però, la Casa non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito all'arrivo di tali optional sulla hatchback  pepata per il nostro mercato.