Il prototipo che si vede nelle immagini mostra alcuni dettagli che dovrebbero appartenere al modello di produzione ormai in arrivo

Già da tempo Mercedes stava pianificando il debutto della nuova AMG GT Black Series per il 2020. Attualmente, però, non sappiamo se le vicende relative al Coronavirus abbiano o meno modificato la tabelle di marcia. 

Di certo è possibile ipotizzare che lo sviluppo non si sia fermato, anzi. Grazie all'uscita di un nuovo video si può vedere come il paraurti anteriore integri adesso nuovi profili aerodinamici, segno che sotto il camuffamento potrebbe esserci il modello definitivo

Cosa aspettarsi

Non conosciamo ancora tutti i dettagli sulla AMG GT Black Series, ma stando alle ultime voci questa versione dovrebbe avere un V8 bi-turbo da 4,0 litri capace di circa 710 CV e 800 Nm.

Ciò renderebbe la Black Series più potente di 134 CV e 100 Nm rispetto alla AMG GT R. Presumibilmente la trazione sarà posteriore, salvo sorprese, e il cambio dovrebbe essere il doppia frizione a 7 marce visto fino a oggi. 

Numeri del genere si tradurrebbero in prestazioni impressionanti, tanto da regalare alla supercar uno 0-100 km/h inferiore ai tre secondi, con una velocità di punta superiore ai 320 km/h. Il nuovo modello dovrebbe essere più leggero della GT R, anche se la differenza più grande sarà rappresentata da assetto e aerodinamica.

Prezzo? Da capogiro

Questa versione della GT è destinata a diventare la punta di diamante della gamma, ma, al contempo, sarà anche il canto del cigno dell'attuale generazione.

Fotogallery: Mercedes-AMG GT Black Series

Quasi di certo si tratterà di un'edizione in tiratura limitata, con un prezzo atteso ben oltre quello di partenza della GT R Pro (221.151 euro).