Alla vigilia della Fase 2 molte sedi italiane dei brand giapponesi sono illuminate coi colori della bandiera italiana

Prima il sostegno materiale, con la fornitura di una flotta di vetture alla Croce Rossa Italiana, poi il lancio della campagna The Unbreakable e ora le sedi illuminate coi colori del Tricolore, per sottolineare una volta in più la vicinanza al popolo italiano durante l’emergenza Coronavirus, pronta a entrare nella Fase 2.

Ecco le azioni di Toyota e Lexus, che da questa settimana accenderanno luci bianche, rosse e verdi per colorare le facciate di molte delle loro concessionarie (e sede centrale) sparse lungo lo Stivale.

Messaggi di speranza

Un insieme di attività e azioni racchiuse nell’hashtag #ripartiremoassieme, con tante altre attività che vedono Toyota e Lexus in prima linea per supportare le autorità sanitarie. La divisione italiana del Gruppo ha ad esempio versato donazioni all’ospedale Spallanzani di Roma, oltre ad aver fornito mascherine alla Protezione Civile.

Si tratta di una parte dei materiali donati dalla rete di concessionari che, come detto, hanno anche donato vetture alla Croce Rossa per servizi di sostegno alla comunità, come ad esempio consegna di generi di prima necessità alle categorie più deboli o assistenza sanitaria.