Dalla Fiat 500 alla Volkswagen ID.3, i modelli già in concessionaria e quelli che vedremo presto

Il mondo dell'auto elettrica sta vivendo un cruciale momento di passaggio, quello della crisi sanitaria ed economica da Coronavirus che è comunque destinata a cambiarne la storia e l'evoluzione. Molti sono concordi sulla necessità di accelerarne la diffusione per proseguire nell'appena intrapreso cammino verso la mobilità sostenibile, mentre altri temono che la difficile ripresa da Covid-19 ne possa rallentare lo sviluppo.

Al di là delle previsioni resta però il fatto che tutti i grandi costruttori hanno intrapreso con decisione la strada dell'elettrico ed è una strada che non si può fermare, come dimostrano anche le tante novità elettriche che ci attendono in questo 2020.

10 delle novità elettriche più attese

Certo, alcuni modelli che dovevano essere presentati o lanciati sul mercato in questi mesi hanno subito uno stop temporaneo che ne farà slittare il debutto, ma l'inevitabile ondata di novità elettriche non può fermarsi.

Ci sono modelli che avevano già esordito nei listini italiani e che scontano ritardi nelle consegne, altri che lo stavano per fare nelle settimane del lockdown e che hanno rinviato l'arrivo a questo mese di maggio o al prossimo giugno, ma ce ne sono tantissime che invece vedremo entro fine 2020, pandemia permettendo. Per fare un quadro della situazione abbiamo scelto 10 auto elettriche fra le più importanti, attese dal pubblico o comunque epocali per i rispettivi marchi. Tutte le altre nuove auto a zero emissioni del 2020 le trovate invece nella lista completa alla fine dell'articolo. Occorre anche ricordare che i prezzi sono quelli di listino, ma che questi possono scendere di 6.000 euro con rottamazione ed Ecobonus, come spiegato qui.

Fiat 500

Seguendo l'ordine alfabetico partiamo dalla nuova Fiat 500, la prima elettrica di grande serie della casa torinese, basata su una nuova piattaforma a batteria con motore e trazione posteriore, ma con lo stile dell'iconica Nuova 500.

Fotogallery: Nuova Fiat 500, quella elettrica

Per vederla in concessionaria e per conoscere i listini completi della 500 elettrica occorrerà aspettare la fine dell'estate, ma intanto si può ordinare la versione di lancio top di gamma “La Prima” che costa 37.900 euro.

Potenza massima 118 CV
Capacità batteria 42 kWh
Autonomia 320 km (WLTP)
Ricarica veloce in corrente continua 85 kW
Quando arriva Dopo l'estate 2020
Prezzo base al lancio 37.900 euro

Ford Mustang Mach-E

Anche Ford, per la sua prima elettrica di grande diffusione, ha deciso di puntare su un nome storico e apprezzato in tutto il mondo, Mustang.

Fotogallery: Ford Mustang Mach-E

La versione a zero emissioni Mustang Mach-E non è però una coupé in stile “pony car”, ma un SUV crossover dalle linee sportive che era atteso per la seconda metà del 2020, ma che forse tarderà ancora un po'. Nel frattempo è ordinabile in tre livelli di potenza, a due o quattro ruote motrici e un prezzo base di 49.900 euro.

Potenza massima 258-337 CV
Capacità batteria 75,7-98,8 kWh
Autonomia 450-600 km (WLTP)
Ricarica veloce in corrente continua 150 kW
Quando arriva Seconda metà 2020
Prezzo base al lancio 49.900 euro

Honda e

Il caso della Honda e è emblematico per capire il fenomeno delle auto elettriche perché il suo stile da concept futuribile è piaciuto così tanto che è rimasto anche nella versione di serie. Siamo di fronte ad una compatta cittadina elettrica che già nel design vuole dichiarare la sua appartenenza ad una nuova categoria, quella della mobilità sostenibile con un guizzo di originalità.

Fotogallery: Honda e

La stessa cosa è negli interni che sfoggiano gli schermi più grandi mai visti sulla plancia di un'auto di serie (guardateli nella nostra prova). Gli ordini sono già aperti con un prezzo base di 35.500 euro, mentre le prime consegne previste fra maggio e giugno potrebbero slittare in avanti.

Potenza massima 136-154 CV
Capacità batteria 35,5 kWh
Autonomia 210-220 km (WLTP)
Ricarica veloce in corrente continua 100 kW
Quando arriva Giugno 2020
Prezzo base al lancio 35.500 euro

Lexus UX300e

Qualcuno forse non ne ha intuito a pieno la portata storica, ma la Lexus UX300e che vedremo a fine anno anche in Europa è la prima auto elettrica del colosso Toyota. Il gruppo giapponese che ha inventato e diffuso l'auto ibrida moderna inizia la sua era dell'auto a batteria e zero emissioni, partendo proprio dal suo marchio di lusso e da un SUV.

Fotogallery: 2020 Lexus UX 300e

Il prezzo non è ancora noto, e neppure se riuscirà ad arrivare in Italia entro la fine del 2020, ma presto impareremo a riconoscere fra le tante elettriche anche questo nuovo SUV nipponico elettrificato.

Potenza massima 201 CV
Capacità batteria 54,3 kWh
Autonomia Oltre 300 km (WLTP)
Ricarica veloce in corrente continua 50 kW
Quando arriva Fine 2020 / Inizio 2021
Prezzo base al lancio N.D.

Mazda MX-30

Con la Mazda MX-30 siamo di fronte ad un'altra prima volta, quella della centenaria casa giapponese alle prese con un'auto elettrica. Il nuovo SUV ha proporzioni simili alla CX-30, ma con uno stile distintivo nel frontale e nella forma del tetto che spiove all'indietro tipo coupé, oltre che per le portiere posteriori apribili controvento.

Fotogallery: Mazda MX-30

Al momento è prenotabile online la Mazda MX-30 “Launch Edition” che ha un prezzo base di 34.900 euro. Occorre vedere se sarà rispettata la scadenza di settembre per le prime consegne previste ai clienti.

Potenza massima 143 CV
Capacità batteria 35,5 kWh
Autonomia 200 km (WLTP)
Ricarica veloce in corrente continua 50 kW
Quando arriva Settembre 2020
Prezzo base al lancio 34.900 euro

Mercedes EQA

Con la Mercedes EQA siamo un po' più avanti nei mesi, probabilmente a fine 2020 per il lancio sul mercato, ma per la casa della Stella si tratta di un modello molto importante perché apre inaugura una nuova era Mercedes, quella dei SUV crossover elettrici compatti.

Fotogallery: Mercedes EQA, i test del prototipo sulla neve

A fare da base alla Mercedes EQA c'è la nuova GLA, come si nota dai diversi teaser e foto spia, ma al momento mancano altri dettagli sulle caratteristiche tecniche che riportiamo qui sotto sulla base delle indiscrezioni non ufficiali, con due motori elettrici e prezzi ancora da definire.

Potenza massima 268 CV (dato stimato)
Capacità batteria Oltre 60 kWh (dato stimato)
Autonomia 400 km (WLTP, dato stimato)
Ricarica veloce in corrente continua N.D.
Quando arriva Fine 2020
Prezzo base al lancio N.D.

MINI Cooper SE

La MINI Cooper SE è invece una delle nuove elettriche più attese, già arrivata nelle concessionarie e che in questa Fase 2 riprende le consegne ai clienti (qui la prova in anteprima).

Fotogallery: Mini Cooper SE

Il suo merito è quello di essere una MINI a tutti gli effetti, una tre porte da sempre apprezzata anche in Italia, ma con un motore elettrico da 184 CV sotto il cofano. I prezzi partono da 33.900 euro.

Potenza massima 184 CV
Capacità batteria 32,64 kWh
Autonomia 261-270 km (NEDC)
Ricarica veloce in corrente continua 50 kW
Quando arriva Già ordinabile e in consegna
Prezzo base al lancio 33.900 euro

Peugeot e-2008

Fra le auto “congelate” dal lockdown da Coronavirus c'è anche la Peugeot e-2008, il SUV compatto elettrico che è già a listino con un prezzo base di 38.350 e si affaccia in concessionaria.

Fotogallery: Peugeot e-2008

Il crossover lungo 4,3 metri sembra perfetto per fare breccia nel cuore del pubblico, soprattutto nella versione full electric che vanta prestazioni e dotazioni interessanti.

Potenza massima 136 CV
Capacità batteria 50 kWh
Autonomia 320 km (WLTP)
Ricarica veloce in corrente continua 100 kW
Quando arriva Già ordinabile e in consegna
Prezzo base al lancio 38.350 euro

Volkswagen ID.3

Se si parla di auto “epocali” la Volkswagen ID.3 ha un posto d'onore nella storia evolutiva del marchio, visto che il suo obiettivo è quello di diventare l'erede della Golf, ma elettrica. La compatta più famosa del mondo si è trasformata in qualcosa di completamente nuovo, con l'inedita piattaforma modulare MEB con tre capacità di batteria a scelta.

Fotogallery: Volkswagen ID.3 1st

Indicativo dell'attesa che circonda la ID.3 (qui le ultime news) è il numero dei preordini che ha superato quota 30.000, mentre gli ordini veri e propri si aprono il 17 giugno, con consegne dall'estate. Il prezzo indicativo della entry level dovrebbe stare sotto i 30.000 euro.

Potenza massima 204 CV
Capacità batteria 45-58-77 kWh
Autonomia 330-420-550 km (WLTP)
Ricarica veloce in corrente continua 50-100-125 kW
Quando arriva Ordinabile dal 17 giugno, consegna estate 2020
Prezzo base al lancio Sotto i 30.000 euro

Volvo XC40 Recharge P8

Sempre nel 2020 vedremo su strada anche la prima Volvo elettrica, quella XC40 Recharge P8 che ha già aperto i preordini e che sarà consegnata in estate.

Fotogallery: Volvo XC40 Recharge

Parliamo del SUV compatto della casa svedese già noto con le motorizzazioni tradizionali, in questo caso con due motori elettrici e la trazione integrale.

Potenza massima 408 CV
Capacità batteria 78 kWh
Autonomia Oltre 400 km (WLTP)
Ricarica veloce in corrente continua 150 kW
Quando arriva Ordinabile, consegna estate 2020
Prezzo base al lancio 59.600 euro

Tutte le nuove auto elettriche del 2020