Un’apertura straordinaria in diretta web sabato 16 e 17 maggio. Tutte le informazioni per partecipare (gratis)

Un’esperienza immersiva capace di abbattere ogni distanza. Il Motor Valley Fest Digital, accompagna - e può farlo solo virtualmente - visitatori e appassionati nei musei che raccolgono la storia della Terra dei Motori. Un viaggio senza precedenti nei templi delle Case automobilistiche emiliano-romagnole. 

6 musei dei più celebri brand della Terra dei Motori - Dallara Academy, MUDETEC - Museo delle Tecnologie Automobili Lamborghini, Museo Enzo Ferrari di Modena e Museo Ferrari di Maranello, Museo Ducati, Museo Horacio Pagani - aprono le loro porte con altrettanti live streaming in compagnia dei loro curatori o di guide specializzate.

E ci sarà anche un settimo appuntamento a sorpresa: la visita dell’Innovation Lab Maserati, vale a dire il Centro Ricerche e sviluppo del marchio del Tridente.

Gli orari delle visite

L’apertura straordinaria online è ispirata dall’impossibilità di mettersi in viaggio a causa dell’emergenza Coronavirus e non ha precedenti. Le visite si svolgono durante il weekend del 16 e 17 maggio e si possono seguire su www.motorvalleyfest.it con questi orari:

Giorno Ora Museo Link
Sabato 11.00 - 11.30 Dallara Academy motorvalleyfest.it
Sabato 15.30 - 16.00 Lamborghini MUDETEC motorvalleyfest.it
Sabato 18.00 - 18.30 Museo Enzo Ferrari motorvalleyfest.it
Domenica 10.00 - 10.30 Museo Ducati motorvalleyfest.it
Domenica 12.30 - 13.00 Museo Ferrari di Maranello motorvalleyfest.it
Domenica 15.30 - 16.00 Maserati Innovation Lab motorvalleyfest.it
Domenica 17 maggio 18.00 - 18.30 Museo Horacio Pagani motorvalleyfest.it

Il bello della diretta

Seguire la diretta significa anche avere l’opportunità di rivolgere domande in tempo reale ai curatori o alle guide. La digital experience è unica e permette di accedere in luoghi "sacri" per il mondo dell'auto come la Dallara Academy, con la sua “rampa espositiva” che ospita le celebri Miura, X1/9, le Indycar e la “Dallara Stradale”;

Made in Motor Valley, Dallara

il MUDETEC con le prime visionarie creazioni del genio di Ferruccio Lamborghini come la Miura e la Countach; il Museo Enzo Ferrari con i suoi due simulatori semiprofessionali e un’esposizione dei propulsori che hanno fatto la storia del Cavallino Rampante; e ancora, il Museo Ferrari di Maranello che, con la sua sezione dedicata al mondo delle competizioni, celebra oltre 90 anni della Scuderia di Formula1.

Museo Enzo Ferrari - Modena

Il Museo Ducati, che ospita modelli esemplari quali Monster, la 916 ideata dal compianto designer motociclistico Massimo Tamburini o la leggendaria 750 SS; il Museo Horacio Pagani dove si ripercorre invece la storia del suo fondatore, ideatore di modelli unici, dalla Zonda all’ultima Huayra senza dimenticare l’esclusiva Zonda Aether, la Zonda più quotata di sempre; infine il Maserati Innovation Lab, dove si progettano le auto del Tridente, ospita al suo interno i due simulatori, lo statico e dinamico, che consentono di vivere un’esperienza unica.

Fotogallery: I Musei della Motor Valley