Il SUV della casa franco-tedesca sta per tornare e sembra che con lui arriveranno delle interessanti novità

Dopo le prime foto ufficiali la nuova generazione di Opel Mokka torna a mostrarsi in nuove immagini rilasciate direttamente dalla Casa tedesca, dove la nuova generazione del piccolo SUV di Rüsselsheim si mostra durante alcuni test. Con indosso la stessa decalcomania delle prime foto. . 

Un modello che si inserirà mercato affollatissimo e che punterà su diversi punti come comfort acustico, agli interni curati e tecnologici e sicurezza.

Nuovo look e arrivano le batterie

La nuova Mokka avrà un design completamente nuovo, grazie all'utilizzo della piattaforma CMP (Common Modular Platform) del Gruppo PSA e già vista sulla nuova Corsa. Una base modulare, che offre molta flessibilità in termini di motori: sotto il cofano del SUV ad esempio ci saranno sia tradizionali motori a combustione (diesel e benzina), sia una motorizzazione 100% elettrica.

Opel Mokka prototipo
Opel Mokka prototipo

Nascerà così la La Mokka-e, con lo stesso schema delle sorelle (ad esempio la Peugeot e-2008), vale a dire batterie posizionate sotto il pianale per abbassare il baricentro e non rubare spazio in abitacolo e nel bagagliaio. Un modello inedito al quale spetterà il compito di dare il via alla commercializzazione della nuova Mokka, con le versioni più classiche in arrivo in un secondo momento.

Esame finale al centro prove

La piattaforma CMP permetterà alla nuova Opel Mokka di dimagrire di circa 120 kg rispetto alla generazione attuale, con benefici in termini di consumi e piacere di guida.

Guida che è stata la messa a anche sulle nevi del circolo polare artico, poi abbandonate in favore del ben più ospitale centro prove di Rodgau-Dudenhofen. Qui il piccolo SUV tedesco verrà sottoposto a test di stabilità ad alte percorrenze ed altri severi test.

Fotogallery: Opel Mokka Prototipo