Lo racconta l’immobiliarista statunitense proprietario di 2 Veyron e una Chiron altamente personalizzate e super costose

C’è chi si si accontenterebbe anche solo di vedere dal vivo, almeno una volta nella vita, una Bugatti Veyron o Chiron. Pensate: ce ne sono meno di 1.000 al mondo, più precisamente 700 suddivise tra 450 Veyron e 250 Chiron (su 500 previste). E di queste ben 3 sono nelle mani di un unico proprietario.

E se sapete quanto costa una singola Bugatti, avrete capito certamente non si tratta di un appassionato qualsiasi.

La domanda fondamentale

Il suo nome è Manny Khoshbin e forse lo avrete già sentito nominare poco tempo fa. È infatti stato lui a portarsi a casa la Chiron Hermes, esemplare unico dell’hypercar francese nato con la collaborazione della famosa azienda di moda.

Un miliardario a capo di un impero immobiliare e grande appassionato di auto. E quando la passione si mischia a un conto in banca praticamente infinito possono nascere collezioni da urlo, come quella che vedete nel video qui sopra, nel quale mister Khoshbin ci spiega perché possiede ben 3 Bugatti.

Una domanda fondamentale, al pari delle più classiche “chi siamo”, “dove andiamo” e “da dove veniamo” (oltre a quella che prova a dare risposta “alla domanda fondamentale sulla vita, l'universo e tutto quanto”) alla quale sarebbe troppo facile rispondere “perché sì”.

Non semplici Bugatti

Se Veyron e Chiron sono auto uniche e rarissime, nella loro famiglia esistono versioni ancora più speciali, create in tiratura limitatissima e vendute a cifre astronomiche. E quelle di Khoshbin appartengono proprio a questa categoria.

Chiron Hermes Edition
Chiron Hermes Edition

La prima è una Bugatti Veyron Mansory Linea Vincerò d'Oro, vale a dire una Veyron con esterno in fibra di carbonio e inserti dorati. Una sciccheria messa a punto dal preparatore tedesco e capace di far lievitare il prezzo di listino di ben 1 milione di dollari (circa 910.000 euro).

L’altra Veyron presente nel bianchissimo garage di Khoshbin è la Grand Sport Vitesse "Rembrandt", versione appartenente alla serie “Le leggende di Bugatti” e dedicata al fratello del fondatore Ettore, famoso scultore e creatore dell’elefante della Type 41 Royale.

C’è poi uno degli acquisti più recenti di Khoshbin, la già citata Bugatti Chiron Hermes, creata in 3 anni in collaborazione con la casa di moda francese e venduta assieme a uno speciale set di borse (naturalmente in pelle). Il prezzo non è mai stato comunicato ma tutto il pacchetto dovrebbe superare abbondantemente il milione di euro di valore. Vale a dire come comprarsi 3 Ferrari 812 Superfast.

Fotogallery: Bugatti Chiron Hermes Edition

La risposta

Alla fine qual è la risposta alla fatidica domanda che ognuno di noi si è posto almeno una volta nella vita? Al di là del semplice “perché sì” (scontato ma efficace), Khoshbin ha spiegato che per lui Bugatti è un simbolo di successo.

Come se Porsche Carrera GT, Mercedes SLR McLaren e altro (guardate gli ultimi minuti di video per rifarvi gli occhi), non fossero già abbastanza.

Fotogallery: Bugatti Chiron, cosa si prova a guidarla