In attesa che le condizioni derivate dal Coronavirus permettano le visite fisiche, Seat offre un tour virtuale gratuito

Alle 12:00 di giovedì 4 giugno, Seat aprirà per la prima volta - e digitalmente - le "porte di casa" a Barcellona. Attenzione, però: non si parla della fabbrica di Martorell, bensì di Casa Seat, una vera e propria casa speciale studiata dal Marchio spagnolo e costruita nel cuore di Barcellona, la città che vide nascere Seat 70 anni fa.

Per il momento le condizioni derivate dall'emergenza Coronavirus non permettono fisicamente le visite, perciò si terrà un tour virtuale gratuito, trasmesso sul canale Youtube Seat. L'evento sarà trasmesso in inglese con sottotitoli multilingue, e come guida ci sarà Wayne Griffiths, Vicepresidente Commerciale Seat e CEO Cupra.

Un tributo "utile"

L'obiettivo di Casa Seat è di rendere omaggio a Barcellona, a cui il Marchio spagnolo è particolarmente affezionato, e al contempo di dare vita a un luogo di incontro per generare idee e dibattiti sulla mobilità sostenibile per la città, un tema a cui Seat si è molto legata nel corso della sua storia e, soprattutto, negli ultimi anni.