L'offerta è dedicata alla carrozzeria berlina dopo il grande successo della cabrio, andata sold out in poche ore. È inclusa la wallbox

Fiat ha presentato lo scorso marzo a Milano la nuova 500 elettrica cabrio in edizione speciale "la Prima", una serie in tiratura limitata per celebrare il debutto assoluto del primo Cinquino elettrico. Tutti gli esemplari sono andati esauriti nel giro di poche ore: se non avete fatto in tempo ad assicurarvene uno, ecco la vostra seconda occasione.

Sono aperti infatti i preordini della variante berlina de "la Prima", con i potenziali acquirenti che, in questa fase iniziale, non devono versare alcun deposito per la prenotazione. Il prezzo è di 34.900 euro incluso di wallbox, ma può essere acquistata anche tramite finanziamento aderendo al programma Più di FCA Bank.

Il prezzo scende con gli incentivi

Per bloccare l'auto basta andare sul sito ufficiale Fiat, registrarsi, scegliere tra le due varianti di carrozzeria, selezionare il colore e indicare il concessionario preferito. Il cliente non deve versare alcun deposito e, dopo aver comunicato i propri dati, il sistema restituisce l’ammontare degli incentivi usufruibili in base al proprio CAP di residenza.

Una volta che la 500 elettrica "la Prima" sarà ordinabile, l’utente verrà contattato dal dealer per procedere, se lo vorrà, con l’ordine. La registrazione al sito infatti non è vincolante.

Tre colori dedicati

La versione "la Prima" è a tutti gli effetti una Launch Edition, per cui è praticamente full optional. Il tetto in tela retrattile è stato sostituito, su questa berlina, da un'ampia superficie vetrata, mentre da fuori si riconosce dai tre colori dedicati a questo modello, un verde micalizzato, un particolare grigio metallizzato e un blu tristrato.

 Non mancano poi i fari full LED, i cerchi da 17”, finiture cromate su finestrini e fiancata e superfici interne in ecopelle su cruscotto e sedili.

Fotogallery: Fiat 500e, la Prima

Batteria da 42 kWh e autonomia di 320 km

Dal punto di vista della meccanica, la 500 elettrica berlina è identica alla versione cabrio. La batteria da 42 kWh promette un’autonomia di 320 km (secondo il ciclo di omologazione WLTP) e alimenta un motore elettrico da 87 kW (118 CV). Le prestazioni sono in linea con la concorrenza, con uno scatto da 0 a 100 in 9 secondi e una velocità massima di 150 km/h.

Ma è sulla ricarica che la 500 ha una freccia in più rispetto alle rivali. La potenza massima di ricarica infatti tocca gli 85 kW (caricatore di bordo di serie su La Prima, optional sulla base), che consentono di raggiungere l’80% di carica partendo da zero in soli 35 minuti.

Il guidatore può inoltre regolare la frenata rigenerativa su tre livelli selezionabili attraverso le modalità di guida Normal, Range e Sherpa, con quest'ultima che permette anche la guida attraverso l'uso del solo pedale dell'acceleratore.

Batteria 42 kWh
Autonomia 320 km (ciclo WLTP)
Potenza massima 118 CV (87 kW)
Accelerazione 0-100 km/h 9 secondi
Accelerazione 0-50 km/h 3,1 secondi
Velocità massima 150 km/h
Tempo di ricarica 0-80% (a 85 kW) 35 minuti

Di serie tutti gli assistenti alla guida di livello 2

La 500 elettrica è la prima citycar ad essere equipaggiata con i sistemi di assistenza alla guida di livello 2. Di serie ci sono la frenata automatica di emergenza, il monitoraggio con telecamere dell'area a 360° intorno all'auto, il cruise control adattivo frena o accelera, il sistema di mantenimento attivo della corsia e il sensore dell'angolo cieco. Non mancano inoltre l'Attention Assist e il riconoscimento della segnaletica stradale.