Il debutto è confermato non oltre la fine dell'anno e in seguito arriverà la variante EQB

La Mercedes EQC è considerata come la prima "vera" elettrica dell'azienda visto che è disponibile in tutto il mondo. I precedenti tentativi fatti con la Classe B Electric Drive e la SLS AMG Electric Drive sono da considerarsi esperimenti in numero limitato.

Non temete, però, un'auto elettrica molto più economica sta arrivando, visto che la Casa tedesca svelerà l'EQA entro la fine dell'anno.

Cosa sappiamo

I nostri fotografi hanno individuato un prototipo molto vicino alla produzione con meno mimetizzazione che mai. Aveva solo un sottile rivestimento nella parte anteriore e posteriore. Il profilo laterale è quasi interamente esposto per ricordarci che l'EQA sarà essenzialmente una versione elettrica della GLA di seconda generazione.

Fotogallery: Mercedes EQA, foto spia

Per adesso le sue specifiche tecniche rimangono avvolte nel mistero. Il concept EQA del 2017 aveva due motori elettrici per una potenza combinata di 268 CV e una coppia istantanea di circa 500 Nm. Oggi, tre anni dopo, c'è in primis il passaggio a uno stile di carrozzeria più popolare e non sappiamo nulla sul range ipotetico di percorrenza.

Punto di ingresso

La EQA sarà la entry level nella famiglia di auto elettriche, al di fuori del marchio smart. Il debutto è confermato non oltre la fine dell'anno e in seguito arriverà la variante EQB. 

L'EQA, l'EQB e l'EQC non rimarranno gli unici SUV elettrici di Mercedes, poiché è stata confermata una Classe G a emissioni zero, anche se non uscirà prima di qualche anno. Questi modelli di alta gamma faranno parte di una famiglia allargata di veicoli elettrici che includerà versioni a batteria di Classe C, Classe E e Classe S.

Fonte: CarPix