Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Lancia disegnate dai designer del Gruppo e messe in vendita per supportare Save the Children

L’emergenza coronavirus, pur non essendo ancora terminata, sta fortunatamente lasciando spazio a un ritorno alla normalità, con riapertura di tutte le attività commerciali, fabbriche e così via. Una crisi che ha colpito tutti indistintamente, creando disagi e problemi anche ai più piccoli.

Proprio a loro ha pensato il Centro Stile FCA nel creare una serie di bozzetti dei modelli più iconici del passato e del presente del Gruppo, in vendita a 20 euro sull’e-commerce dei vari brand.

Si riparte

Il progetto si chiama stART Again e prevede che i proventi della vendita di ciascuno dei 136 bozzetti vengano devoluti al progetto “Riscriviamo il futuro” di Save the Children. Progetto a supporto di tutti quei bambini maggiormente svantaggiati, circa 1 milione in più durante l’emergenza COVID-19, che a rischio povertà a causa della mancanza di opportunità educative dovute alla chiusura delle scuole.

Fiat 500 elettrica
Abarth 124

Per supportare il progetto e acquistare uno dei 136 bozzetti FCA basta collegarsi ai vari siti di e-commerce dei brand (Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Lancia) selezionare quello preferito e pagare. Da lì arriverà una mail con link per scaricare l’immagine in alta risoluzione.

Il meglio di sempre

Come detto i bozzetti di FCA ritraggono iconici modelli del passato e del presente, a partire dalle Abarth della famiglia Esseesse, la 124 Spider di ieri e di oggi, le Alfa Romeo Giulia (anche la nuova GTAm), 8C, la 164 Procar, la 156 in versione Race, mentre Fiat si concentra sulla 500 elettrica.

Lancia Stratos Alitalia
Jeep Willys

Jeep invece ha tratteggiato la Willys, “mamma” di tutti i fuoristrada del brand statunitense, o la ben più recente (ed esagerata) Gran Cherokee Track Hawk, mentre Lancia si butta a capofitto nella nostalgia da rally con le 037, Delta S4 e Stratos.