Alcuni propulsori diventano più potenti, aggiornati mappe e software per la navigazione

La gamma Skoda introduce novità tecniche e accessori inediti, come i volanti a due o tre razze visti sulla nuova Octavia che vengono ora introdotti anche in tutti gli altri modelli. Inoltre, entro la fine dell'anno i motori termici, dalla Fabia alla Superb, saranno adattati agli standard Euro 6d.

Alcuni propulsori diventano ancora più potenti e altri modelli, come Superb, Kodiaq e Karoq beneficiano di ulteriori sistemi di assistenza, mentre quelli più compatti, Scala e Kamiq vengono ulteriormente perfezionati con dettagli più curati.

I motori

Il più potente diesel 2.0 TDI della nuova generazione EVO svilupperà 200 CV rispetto ai precedenti 190 CV. Il trattamento avanzato dei gas di scarico utilizza un processo di "doppio dosaggio", in cui l'AdBlue viene iniettato specificamente davanti a due convertitori catalitici disposti uno dopo l'altro e riduce le emissioni di ossido di azoto (NOx) fino all'80%.

2018 Skoda Karoq
Skoda Superb
2020 Skoda Octavia

Nella versione benzina 2.0 TSI top di gamma, la potenza aumenta di 8 CV fino a raggiungere i 280. Entrambi i motori sono conformi allo standard Euro 6d, così come lo saranno tutti gli altri anche all'inizio del nuovo anno modello.

Per le più piccole

Scala e Kamiq riceveranno nuovi cerchi in lega da 17" o 18", così come nuove tasche portaoggetti multifunzione sotto il pavimento del bagagliaio per riporre, ad esempio, utensili per i casi di necessità.

Skoda Scala
Skoda Kamiq nel Garage di Motor1.com Italia. Il Full Test
Skoda Kamiq nel Garage di Motor1.com Italia. Il Focus

Tutti gli allestimenti saranno dotati di un filtro a carbone attivo che può anche rimuovere gli allergeni dall'aria e le varianti G-TEC con motore a metano e 90 CV sono a loro volta omologate secondo Euro 6D-Temp. Il 1.5 TSI arriverà a 150 CV, mentre la 1.0 TSI è disponibile in versione da 110 CV e 95 CV.

E l'infotainment?

Ad eccezione della radio Swing entry-level con touchscreen da 6,5 ​​pollici, tutti i sistemi di infotainment disponibili per Karoq, Kodiaq e Superb saranno basati sulla piattaforma modulare di di terza generazione (MIB 3). La scheda SIM integrata garantisce una connessione dati e un hot-spot Wi-Fi per 14 persone.

L'assistente vocale "Laura" comprende 15 lingue e può elaborare frasi parlate fluentemente in ceco, inglese, tedesco, francese, italiano e spagnolo. il sistema è disponibile con schermi touchscreen da 8", mentre la variante di navigazione Columbus di fascia alta vanta uno schermo da 9,2". Gli aggiornamenti di mappe e software o le funzioni su richiesta come la navigazione per il sistema Bolero vengono scaricati over the air.

Fotogallery: Nuova Skoda Octavia