Benché l'auto non sia disponibile in Italia, è interessante vedere l'espansione della gamma N Line anche a modelli non sportivi puri

Sin dalla presentazione ufficiale della nuova Elantra dello scorso marzo, Hyundai aveva confermato anche la presenza di una versione N Line con migliori performance ed un look più aggressivo.

Oggi, a distanza di qualche mese, arriva l’ufficialità della nuova Elantra N Line: lo stile è stato rivisto rispetto al modello standard ma, così come qualsiasi altro allestimento della gamma Elantra, probabilmente non arriverà in Europa.

Vari cambiamenti estetici

Le linee canoniche tipiche di una berlina viste a marzo sulla Elantra cambiano quasi per intero. Spazio ad un muso più basso ed aggressivo con i fari LED ridisegnato ed un paraurti rivisto per buona parte del suo design.

Fotogallery: Hyundai Elantra N Line, le prime foto

Novità anche sul profilo laterale con una finitura bicolore per i cerchi in lega, ora da 18 pollici, e delle minigonne più marcate nelle loro linee.

Nel retro si notano subito i due nuovi scarichi integrati nel paraurti, che seguono quanto già detto per il corrispettivo anteriore in termini di design. Sempre nel retro non poteva mancare una sorta di diffusore, per dare quel tocco di sportività in più alla linea.

Come si sta muovendo Hyundai

Come anticipato poco sopra, la gamma Elantra non è mai sbarcata in Europa e probabilmente le cose non cambieranno con l'arrivo della N Line.

Anche le sue dirette rivali non esistono in Italia: la Honda Civic nell'allestimento Si - a metà fra standard e Type R - e la Volkswagen Jetta GLI, variante a tre volumi della Golf che in Italia ha cambiato nome in Vento, poi in Bora e infine è tornata a Jetta. L'ultima generazione importata nel Bel Paese è nata nel 2010.

La Elantra N Line, tuttavia, ci è utile per capire la direzione in cui si sta muovendo Hyundai: è chiaro che stia cercando di estendere la sua concezione di look sportivo - la gamma N Line - anche sui modelli che, per natura, non puntano alle prestazioni. Una filosofia iniziata con la variante N Line della citycar i10.