Nel segno della ripartenza la manifestazione meneghina decide di anticipare di due mesi la sua data tradizionale

Dopo parecchi mesi di lavoro ed i nuovi protocolli imposti dal Consiglio dei Ministri, gli organizzatori di Milano AutoClassica hanno annunciato le date relative alla decima stagione. La kermesse si svolgerà dal 25 al 27 settembre all’interno dei padiglioni di Fiera Milano.

Il quartiere milanese è in grado di offrire tutti gli standard in termini di sicurezza. Con i suoi grandi spazi permetterà l’installazione di tutte le strumentazioni Hi-Tech dedicate al monitoraggio delle condizioni igieniche di persone e superfici.

Auto, compravendite e ricambi per tutti i gusti

Negli anni abbiamo visto come la grande esposizione di auto spaziasse da modelli iconici degli anni passati fino ai pezzi unici che faranno la storia del prossimo futuro.

Non mancherà ovviamente la presenza di alcuni dei più grandi operatori del settore, nonostante l’emergenza mondiale da Coronavirus che ha colpito in maniera decisa anche il mondo dell’auto.

Fotogallery: Milano AutoClassica 2019

Spazio ai privati che potranno non soltanto mettere in mostra i propri modelli tirati a lucido, ma anche proseguire quella che è stata la grande novità dell’edizione 2019: anche quest’anno infatti sarà possibile avviare delle trattative fra privati in uno spazio dedicato.

Nel Padiglione 24 ritorna l’esposizione dedicata ai ricambi che, per quest’anno, prevede la presenza di oltre 200 aziende selezionate.

Passato, presente e futuro

Con ogni probabilità non si raggiungeranno i numeri del 2018, quando accorsero circa 66.500 visitatori, ma le premesse per un evento interessante e in piena sicurezza ci sono tutte.

Nell'edizione dello scorso anno invece abbiamo assistito alla presenza di non pochi modelli interessanti, che hanno innalzato il livello qualitativo dell’avvenimento. Non vediamo l’ora di conoscere le tante novità per il 2020.

Fotogallery: Milano AutoClassica 2020, anticipata a settembre