Il SUV arriverà nel 2021 assieme al restyling della Eclipse Cross e a quello della Space Star

Abbiamo provato ad immaginarla qualche mese fa con un render esclusivo, azzardando il 2020 come anno buono per il suo arrivo. Ma la nuova Mitsubishi Outlander non arriverà nel corso di quest’anno, bensì nel secondo quadrimestre (maggio – agosto) del 2021.

Una notizia arrivata direttamente dalla Casa statunitense, intenta a svelare quelli che saranno i suoi prossimi modelli ad arrivare sul mercato, statunitense prima ed europeo poi.

Restyling per la plug-in

Il SUV giapponese sarà completamente nuovo, con uno stile in linea con quello delle ultime novità Mitsubishi e la piattaforma CMF come base tecnica. Un’auto che quanto a misure e tecnologie dovrebbe ricalcare quanto vedremo anche sulla prossima Nissan X-Trail, con naturalmente un powertrain ibrido plug-in.

Nuova Mitsubishi Outlander, il rendering esclusivo di Motor1.com
Nuova Mitsubishi Outlander, il rendering esclusivo di Motor1.com

Proprio quest’ultimo rappresenta il fiore all’occhiello della gamma Outlander – l’auto plug-in più venduta al mondo – ma farà parte della nuova generazione, limitandosi a un restyling in arrivo entro fine anno. Per lei ci sarà uno stile rinnovato e, soprattutto, un sistema ibrido completamente nuovo, con motore endotermico più grande e potente e batterie più capienti, per una maggiore autonomia in elettrico.

Il resto della gamma

Il 2021 vedrà arrivare anche il restyling della Mitsubishi Eclipse Cross – in arrivo tra gennaio e aprile – con frontale e coda ridisegnati e uno stile maggiormente in linea con quello delle sorelle. Ci saranno novità anche per l’abitacolo, dove debutterà un nuovo sistema di infotainment.

Infine la Mitsubishi Space Star, anch’essa in arrivo negli Stati Uniti nei primi mesi del 2021 con maggiore qualità in abitacolo e stile più fresco.

Fotogallery: Nuova Mitsubishi Outlander, il rendering esclusivo di Motor1.com