Ferrari sbarca nel mondo del sim racing. Lo fa con un progetto, un'Academy alla ricerca di talenti del domani attraverso il mondo degli e-sports, Assetto Corsa e la propria Ferrari 488 Challenge EVO.

Dopo un inverno passato a correre nel mondo virtuale tramite F1 2020, e dopo aver partecipato alla 24 Ore di Le Mans virtuale, ora è tempo di porre le basi per un programma dedicato per creare il "Ferrari Driver Academy Hublot Esports Team" 2021, seguendo quanto fatto già da Lamborghini con il suo progetto per diventare piloti (virtuali).

Dal... reale al virtuale

E' evidente come il mondo del sim racing, e dei piloti virtuali, sia oramai una realtà consolidata. La fase di Lockdown legata alla Pandemia, ha portato alla ribalta questo mondo, anche grazie a iniziative come il Campionato del Mondo di F1 virtuale  con i piloti ufficiali, quali Leclerc, Russel, Giovinazzi o Albon, che hanno dato lustro a quelli che sono campionati già ben presenti.

Ferrari Driver Academy Hublot Esports Team

Basti pensare al campionato del mondo di Formula 1 esports vinto proprio da Ferrari e Tonizza lo scorso anno, ma anche il mondo delle competizioni GT con il World Challenge che ha visto partecipare piloti veri e sim driver.

Insomma, il sim racing è oramai una professione, e dunque Ferrari, seguendo quanto fatto anche da Lamborghini e da Porsche, apre il proprio programma e la prima stagione di un progetto per la ricerca di nuovi talenti.

Occasione da Maranello

Le pre-iscrizioni si apriranno lunedi 7 agosto e saranno riservate a tutti i cittadini europei maggiorenni. i partecipanti dovranno registrarsi gratuitamente sul sito www.ferariesportsseries.gg.

Come si sviluppa il calendario? il primo atto di questo tornero sarà la fase di qualifica per le AM series a partire da settembre, i cui vincitori raggiungeranno i sim racer invitati da Maranello nella Pro Series, categoria in cui 24 piloti Esports si sfideranno. I 12 più veloci delle 4 gare da disputare a ottobre di ciascuna categoria, avranno accesso alla fase finale a novembre: 3 gare che eleggeranno il vincitore.

Ferrari Driver Academy Hublot Esports Team

Diventa pilota Ferrari

Il premio finale? Ovviamente diventare un pilota FDA Hublot Esports team che quest'anno vede il già citato Tonizza, Enzo Bonito, ma anche l'ambassador del campionato: Charles Leclerc, che proprio quest'inverno è diventato grande appassionato di Esports. E proprio durante l'evento di presentazione, Charles era presente, a sottolineare il legame comunque tra il mondo sim ed il giovane fenomeno di Maranello.

Ferrari Driver Academy Hublot Esports Team

"Molti piloti sim sono davvero dei professionisti. Sono molto veloci. Ho avuto modo di correrci contro questo inverno, ed il livello è davvero alto in molti casi. E' una vera disciplina, non è sufficiente salire "a bordo" e correre. E' necessario allenarsi. Il sim racing può essere in futuro una via per diventare un pilota professionista."

Dove seguire il campionato?

Per seguire tutto il campionato Ferrari Hublot Esports Series, basterà collegarsi sugli account social del Cavallino.

  • Instagram (@Ferrariesports)
  • Facebook (@FDAFans)
  • Twitter (@Ferrariesports)
  • Twitch (@Ferrariesports)

Fotogallery: Ferrari entra nel mondo degli esports