Un programma che premia gli automobilisti più virtuosi a bordo della nuova Yaris con vari benefit economici

La nuova Toyota Yaris è stata presentata e provata ed è ora disponibile per gli ordini, con la sua nuova tecnologia full hybrid ancora più efficiente e capace di trasportare in modalità emissioni zero i suoi occupanti.

Una novità tecnica che si accompagna a un nuovo programma dedicato proprio a chi la nuova Yaris la guiderà tutti i giorni, chiamato WeHybrid. Una serie di vantaggi economici che premiano chi viaggerà per buona parte del tempo in modalità elettrica. Un modo per incentivare uno stile di guida sempre più green.

Meno consumi, meno spendi

Un concetto banale che non si applica unicamente ai consumi ma anche ai costi di manutenzione per la nuova Toyota Yaris. Col programma WeHybrid Service infatti la filiale italiana della Casa giapponese riconoscerà uno sconto per la manutenzione, a partire dal primo tagliando, a tutti quegli automobilisti che – in un dato periodo di tempo – avrà percorso il 50% dei propri spostamenti in modalità elettrica.

Toyota Yaris 2020
Toyota Yaris 2020

Lo stesso discorso si applica anche all’assicurazione, grazie al piano WeHybrid Insurance, dove il costo dell’RCA verrà calcolato su base chilometrica percorsa con motore endotermico acceso. Ogni chilometro percorso col 1.5 3 cilindri attivo avrà un costo di 4 centesimi, mentre tutti quelli fatti spinti unicamente dall’elettrico saranno gratis.

Chi primo arriva…

Sarà invece riservato unicamente a chi, a fronte della prenotazione avvenuta mesi fa, acquisterà la nuova Toyota Yaris il programma WeHybrid Challenge, che assegnerà punti agli automobilisti in base al loro essere il più efficienti possibili alla guida della piccola giapponese. Punti poi spendibili in servizi di mobilità sul portale Kinto Go.

Una serie di vantaggi che mirano a sottolineare la forte elettrificazione alla base della nuova Yaris, ora più che mai capace viaggiare in modalità a emissioni zero grazie al nuovo motore elettrico da 79 CV e – soprattutto – alle nuove batterie agli ioni di litio da 1 kWh.

Fotogallery: Toyota Yaris 2020, la prova su strada