L’attuale modello si aggiorna. Modifiche estetiche per luci e paraurti. Novità lato tecnologia a bordo e per il doppio rene

Dopo essersi concentrati sull’elettrico con la iX3, ora in BMW sembra si vogliano concentrare (anche) sulla più classica versione con motore endotermico del loro SUV medio. A testimoniarlo ci sono le prime foto spia del restyling di metà carriera della X3, che rivelano modifiche concentrate principalmente nei gruppi ottici e paraurti.

Non si vede ancora molto della griglia anteriore, anche se sembra che il doppio rene subirà delle modifiche. Debutterà un sistema iDrive aggiornato e anche la tecnologia a bordo sarà rivista.

No ai doppi reni sovradimensionati

La direzione stilistica rispetto alla versione attuale pare essere la stessa - come tutti i restyling - e questo significa anche che la griglia anteriore potrà sì essere modificata, ma senza gli eccessi visti a bordo della nuova BMW Serie 4 (e, pare, sulla nuova M3).

BMW X3, foto spia restyling (2021)
BMW X3, foto spia restyling (2021)

Sul modello fotografato balzano all'occhio gli pneumatici di piccole dimensioni, segnod di come si tratti di una versione con allestimento base, e i terminali di scarico arrotondati. Sarà interessante vedere come si aggiorneranno anche le versioni più ricche e potenti come la X3 M40i e la ancora più cattiva X3 M.

Cosa ci sarà a bordo

Trattandosi di un restyling e non di una nuova generazione, non sono da aspettarsi grandi stravolgimenti nemmeno all’interno, con stile pressoché immutato e nuove tecnologie, con una versione aggiornata del sistema di infotainment iDrive.

L’obiettivo è quello di restare competitivi nei confronti della concorrenza, in particolare con le rivali di sempre: Audi Q5 e Mercedes GLC, entrambe oggetto di recenti. L’arrivo del restyling della BMW X3 è per i primi mesi del 2021, con classici motori benzina e diesel affiancati da motorizzazioni elettrificate.

Fotogallery: BMW X3 restyling, le prime foto spia