È già previsto anche l’arrivo di tre nuovi modelli, nell’ottica della Strategia 2025 della casa sudcoreana

Correva l’anno 2015 quando la casa sudcoreana Hyundai decise di lanciare sul mercato il marchio Genesis, per identificare le auto più lussuose ed eleganti della fabbrica di Seul. Il nome derivava proprio dalla Hyundai Genesis, grossa berlina coupé che strizzava l’occhio alle europee.

Cinque anni dopo, Hyundai annuncia l’arrivo di un nuovo marchio spin-off: Ioniq, per indicare tutti i veicoli elettrici della casa sudcoreana. Anche in questo caso, il nome arriva da un modello già esistente, la Ioniq per l’appunto, la fastback elettrificata (full hybrid, plug-in ed elettrica) a quattro porte.

Nuovi modelli in arrivo

Per l’occasione, Hyundai ha realizzato un video che per sfondo ha la città di Londra e i giochi di del London Eye, l'immensa ruota panoramica che sorge lungo il Tamigi. E non è tutto: è stato annunciato infatti anche l’arrivo di tre nuovi modelli Ioniq.

La Ioniq 5 sarà la prima a debuttare all’inizio del 2021. Si tratterà di un crossover elettrico di medie dimensioni, basato sulla Hyundai 45 Concept svelata lo scorso anno al Salone di Francoforte.

Nel 2022 sarà la volta poi della Ioniq 6, una berlina basata sulla Concept Propehcy, presentata in anteprima speciale nei primi mesi di quest’anno.

Infine, all’inizio del 2024, farà la sua comparsa il SUV Ioniq 7, probabilmente ispirata alla Vision T. Una piccola curiosità: i nomi dei nuovi modelli Ioniq seguono uno schema numerico, ovvero numeri dispari per i SUV, numeri pari per le berline.

Una nuova base di partenza

Tutti i nuovi modelli della Ioniq saranno basati su una nuova piattaforma chiamata Electric Global Modular Platform (E-GMP), che consentirà di effettuare ricariche rapide e avere più autonomia di guida, anche se per ora non sono ancora trapelate informazioni specifiche in merito.

Il lancio del marchio satellite Ioniq fa parte della strategia Hyundai 2025, un progetto che punta alla vendita di almeno 560.000 veicoli elettrici entro il 2025, e che dovrebbe dunque rendere la casa sudcoreana la terza al mondo per la vendita di auto ecologiche.

Fotogallery: Hyundai lancia il brand elettrico Ioniq