Questa sarà la base dell'intera prossima generazione di modelli ibridi del marchio inglese. Debutto nel 2021

Il futuro è elettrificato e questo vale anche per le supercar. Ecco perché McLaren ha confermato l'introduzione di una nuova piattaforma flessibile e leggera, che sarà alla base della prossima generazione di supercar elettrificate.

Questa nuova piattaforma è stata progettata appositamente per ospitare i nuovi propulsori ibridi, ed è stata sviluppata internamente presso il McLaren Composities Technology Centre (MCTC).

Interamente in fibra di carbonio

Due sono i punti focali di questa nuova wheelbase: riduzione del peso complessivo - dato che, comunque, leggerezza ed efficienza vanno di pari passo - e maggiore rigidità strutturale, che si traduce in più sicurezza.

Fotogallery: McLaren 620R, la prova su strada

Per raggiungere questi obiettivi, McLaren ha optato per un telaio completamente in fibra di carbonio, che secondo il CEO Mike Flewitt rende questa piattaforma "rivoluzionaria tanto quanto la MonoCell introdotta sulla prima McLaren di serie, la MP4-12C di un decennio fa".

La prima nuova supercar ibrida McLaren basata sulla nuova wheelbase sarà lanciata nel 2021, dando inizio alla prossima generazione di auto ad alte prestazioni del marchio inglese.