Per l'occasione, il numero uno di Fiat Olivier François racconta il primo test drive con un video nei dintorni di Torino

Da oggi "la Prima" berlina si può ordinare. La serie speciale della 500 elettrica arriva nelle concessionarie ad un prezzo che parte da 34.900 euro. Un debutto piuttosto travagliato quello della 500e, che dopo la cancellazione del reveal al Salone di Ginevra a causa del Coronavirus si è prima fatta vedere a Milano e poi al museo virtuale "Casa 500".

I primi a guidarla in Italia sono stati il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il premier Giuseppe Conte. Noi la proveremo tra poco, nel frattempo Oliver François - il Presidente di Fiat Brand Global - la racconta in una video prova che si è svolta nei dintorni di Torino, proprio in occasione dell'apertura degli ordini.

Le due "Prime" insieme

A luglio si sono aperti gli ordini della nuova 500e "la Prima" Cabrio, che sta ottenendo risultati interessanti di vendita: per rendere l'idea, la prima serie numerata - in esclusiva mostrata per pochi giorni a Mirafiori - è andata completamente sold-out.

Fotogallery: Fiat 500e, la Prima

Oggi, alla "scoperta" si affianca la berlina, nello stesso allestimento "la Prima" e dotata di alcune caratteristiche esclusive: oltre al tetto panoramico in vetro, si può vedere lo spoiler - non così pronunciato sulla cabrio - che serve a migliorare l'efficienza aerodinamica.

Come parte dell'allestimento, ci sono fari full-LED, cerchi diamantati da 17", inserti cromati e rivestimento interno in eco-leather per cruscotto e sedili. Non mancano poi gli ADAS più moderni: tra mantenitore di corsia, lettura segnali stradali, controllo angoli ciechi, telecamere e sensori, la Nuova 500e è la prima del suo segmento ad ottenere la guida autonoma di livello 2.

500e la prima
500e la prima

Un test intorno alla "Capitale Fiat"

Nel 1899, Fiat nasce a Torino, mentre nel 1939 viene inaugurato lo stabilimento di Mirafiori, dove oggi viene prodotta la Nuova 500e. Ed è proprio da qui che inizia il video test drive di François, che sottolinea l'essenza totalmente "Made in Torino" di questa nuova 500 elettrica.

La meta successiva del test drive non poteva che essere il Lingotto, l'ex fabbrica Fiat con la famosa pista di collaudo sul tetto - e oggi riconvertita in museo - dove la prima generazione di Fiat 500 veniva testata prima di essere spedita ai punti vendita. E tra l'altro, è proprio qui che ha sede la "Virtual Casa 500", nella Pinacoteca Agnelli al quarto piano.

500e la prima

Dopo alcuni viali e controviali torinesi, il giro di François termina al punto panoramico noto come Monte dei Cappuccini, non lontano dal centro, sulla riva destra del Po.