I proprietari di PlayStation 4, Xbox One o Nintendo Switch possono godersi un assaggio di quel che sarà il nuovo capitolo NBA

In attesa del debutto del gioco completo, previsto per il 4 settembre, 2K ha rilasciato la demo ufficiale di NBA 2K21, il nuovo capitolo della saga ufficiale di basket per la stagione 2020/2021.

La demo di quest'anno include quattro squadre giocabili, anche All-Time, con cui poter avere un assaggio delle nuove meccaniche di gioco, fra cui il Pro Stick e un sistema di tiro ridisegnato. Le squadre giocabili sono:

  • All-Time Lakers
  • All-Time Celtics
  • Milwaukee Bucks
  • Los Angeles Clippers

Le principali novità

Oltre alle novità meccaniche citate qui sopra, la demo conferma la presenza del MyPlayer, similare a quello di PGA Tour 2K21 (sempre di 2K). Niente paura però: il personaggio creato nella demo, insieme a tutti i suoi eventuali progressi di gioco, possono essere trasferiti nel gioco completo a partire dal 4 settembre.

Importante anche il discorso del rating: considerati i ritardi causati dal Coronavirus nella stagione 2019/2020, 2K ha deciso di aggiornare le valutazioni di ciascun giocatore al momento del rilascio delle console di prossima generazione, quando la stagione sarà conclusa, in modo da riflettere al meglio le reali prestazioni dei giocatori.

L'aggiornamento, ovviamente, verrà esteso anche alle console attuali, nel momento in cui verrà reso disponibile al suo debutto su next-gen.