La spider del 2021 si conferma compatta e sportiva, stretta parente della GT

Le auto spider o "roadster", ovvero con tetto apribile e due posti a sedere, sono oggi al minimo storico della loro popolarità a livello globale, ma come si può immaginare un mondo senza la nuova Mercedes SL?

La lussuosa sportiva a cielo aperto che ci accompagna ormai da 66 anni, da quando era la mitica 300 SL "Ali di gabbiano", non può sparire dai listini. Ecco così che la settima generazione si prepara al debutto macinando chilometri di test su strada e oggi possiamo vedere in anteprima i prototipi camuffati.

La Carrera Panamericana nel suo DNA

La immagini ufficiali dei muletti della nuova Mercedes SL fanno intuire uno stile particolarmente compatto e sportivo, figlio in qualche modo della Mercedes-AMG GT. A dircelo sono le proporzioni di un corpo massiccio e filante al tempo stesso, con frontale affilato, fari sottili in coda e un tetto che sembra tornare alla tradizione della tela.

Fotogallery: Nuova Mercedes SL (2021), le foto dei prototipi

Non per nulla le poche informazioni ufficiali che accompagnano le foto dei prototipi ci dicono che a ispirare la nuova Mercedes-AMG SL c’è la leggendaria 300 SL (W194), la coupé da corsa del 1952 vincitrice della Carrera Panamericana e antesignana della "Gullwing".

Test su strada e in pista

A dimostrare una netta virata verso la potenza e le prestazioni pure, come aveva promesso Tobias Moers, c’è il fatto che lo sviluppo della nuova Mercedes SL è stato affidato a Mercedes-AMG.

Nuova Mercedes SL (2021), le foto dei prototipi
Nuova Mercedes SL (2021), le foto dei prototipi

Tecnici, ingegneri e collaudatori del marchio sportivo della Stella stanno infatti mettendo a punto la nuova SL sia su strada che al Test e Technology Centre di Immendingen, in Germania.

Verso la nuova piattaforma MSA

Questi i dati certi fino ad ora, oltre alle foto dei prototipi, mentre le voci su tecnica e motorizzazioni si rincorrono da tempo. Indiscrezioni non confermate parlano di una nuova piattaforma modulare MSA (Modular Sports car Architecture) per la Mercedes SL del 2021 da condividere con la nuova Mercedes-AMG GT.

73 e, voci di una ibrida plug-in da 811 CV

I propulsori dovrebbero invece andare dalla SL 43, l’entry level a trazione posteriore alla SL 73 e 4MATIC+, l’inedita ibrida plug-in da 811 CV. Nel mezzo invece le SL 53 4MATIC, SL 53 e 4MATIC, SL 55 S 4MATIC+ ed SL 63 4MATIC+.