La modalità Terrain del grande SUV coreano è per le strade più difficili

La nuova Hyundai Santa Fe è più di un restyling e questo lo dimostra con un design e con dotazioni evolute, proponendo anche un'inedita scelta fra sette modalità di guida.

Con un apposito comando sulla console centrale è infatti possibile scegliere fra quattro modalità di guida Drive dedicate all'asfalto e altre tre denominate Terrain per affrontare, appunto, ogni tipo di terreno.

Le tre modalità nel dettaglio

La vettura nasce già con quattro impostazioni di guida selezionabili dal conducente che costituiscono la modalità Drive. Parliamo delle "classiche" funzionalità Comfort, Sport, Eco e Smart, che servono per lo più a migliorare le performance e i consumi della vettura.

Fotogallery: Nuova Hyundai Santa Fe con il Terrain Mode Selector

La vera novità della Hyundai Santa Fe è costituita da queste tre opzioni selezionabili con la modalità Terrain, disponibili per la prima volta su un SUV in Europa:

  • Neve (Snow): consente la riduzione al minimo dello slittamento delle ruote in caso di guida su strade innevate;
  • Sabbia (Sand): migliora l’accelerazione in partenza e le performance di guida su superficie morbide ad alta resistenza:
  • Fango (Mud): migliora le impostazioni per consentire la guida su strade sdrucciolevoli e irregolari

Come funziona?

Per passare dalle modalità Drive a Terrain non serve fare altro che premere il pulsante centrale che si trova sulla manopola posta sulla consolle. La modalità in cui ci si trova viene indicata a quel punto sul cluster digitale, così come sullo schermo AVN ed è possibile selezionare quella che meglio si addice alle condizioni del momento.

Fotogallery: Hyundai Santa Fe restyling (2020)

La nuova tecnologia di controllo integrato è in grado di regolare la coppia motore, lo schema delle cambiate e il controllo della trazione, distribuendo la coppia automaticamente alle singole ruote della trazione integrale