47.45 secondi per completare lo slalom più veloce al mondo con una Porsche 718 Spyder di serie. Al volante una sedicenne

Sono molti i record mondiali che vedono coinvolte le auto. C’è quella più vecchia ancora funzionante, la più lunga, quella con più adesivi in assoluto (ben 41.543). Esiste anche una vecchia Fiat 500 ricoperta da 120 kg di capelli umani. Potremmo proseguire per ore elencando tante di queste stravaganze, a volte anche un po’ troppo folli.

Il nuovo record riguarda invece una Porsche 718 Spyder con cambio manuale, guidata da Chloe Chambers, sedicenne americana pilota di kart. In quel dell’aeroporto di Solberg, in New Jersey, è stata in grado di abbassare di oltre mezzo secondo il primato nello slalom su strada, che apparteneva alla Cina dal 2018.

Il percorso

51 birilli tutti in fila, a poco più di 15 metri l’uno dall'altro, per un totale di circa 762 metri. La sfida consisteva nell'infilare l’auto di serie tra gli stessi, a tutta velocità e nel minor tempo possibile.

Per raggiungere l’obiettivo Chloe ha dovuto trovare il giusto equilibrio con la vettura, per non perdere slancio. Troppo sottosterzo l’avrebbe fatta andare oltre i coni ed un sovrasterzo eccessivo le avrebbe imposto di rilasciare l’acceleratore.

Il record precedente per coprire la stessa distanza era di 48,11 secondi. Chloe ha fermato il cronometro su 47,45 secondi.

Il segreto del risultato

La 718 Spyder può raggiungere i 100 km/ h in 4,4 secondi grazie ai suoi 420 CV. Per battere il record sono state necessarie una precisa messa a punto delle sospensioni, un ampio angolo di convergenza e pneumatici dalla grande aderenza al suolo.

Fotogallery: Nuova Porsche 718 Spyder 2019

Poi chiaro, un’aiutino è arrivato certamente anche dalla meccanica di questa Porsche, grazie al corpo ribassato e al motore sei cilindri in posizione centrale.