I primi scatti rivelano una certa somiglianza con la sorella americana Nissan Rogue

Oltre all'influenza della recente Nissan Juke, vi avevamo già anticipato che la nuova Qashqai avrebbe avuto qualcosa a che vedere con la sorella maggiore americana Nissan Rogue, presentata lo scorso giugno negli Stati Uniti.

Le nuove foto spia, oltre a mostrarci qualche dettaglio in più del frontale, caratterizzato da una fascia anteriore grintosa e grandi fari a LED a forma di C, confermano questa teoria. Per la prima volta si intravede l'abitacolo e ci possiamo fare un'idea sulle novità del grande SUV compatto di Casa Nissan

Le similitudini a bordo

Alcuni scatti dell'abitacolo rivelano un familiare quadro strumenti digitale e un sistema di infotainment simile a un tablet, che rispecchiano quanto presente sulla Rogue. Anche le bocchette dell'aria centrali e il volante sembrano molto simili.

Fotogallery: Nuova Nissan Qashqai, le foto spia degli interni

Il contagiri posizionato sul lato sinistro del display digitale del guidatore arriva fino a 8.000 giri/min, il che fa presupporre la presenza di un motore a benzina. Per quanto riguarda il cambio, vista la presenza delle leve al volante, si dovrebbe trattare di una trasmissione automatica.

Lancio posticipato di 6 mesi

Nella speranza che arrivi nel frattempo qualche informazione in più, ricordiamo che la produzione nello stabilimento di Sunderland, nel Regno Unito, dovrebbe iniziare dopo aprile 2021, Brexit e coronavirus permettendo.

La decisione di posticipare l’arrivo sul mercato è stata presa da Nissan proprio a causa dell’impatto causato dalla pandemia sull'industria automobilistica. In precedenza si era già optato per un nuovo "Piano di Trasformazione" che puntava al taglio di modelli e fabbriche per superare la crisi.