Dovrebbe ottenere la stessa potenza e il cambio della Roma. Ma cosa si nasconde sotto le camuffature?

Il 2020, per Ferrari, è stato un anno molto più tranquillo del 2019 in cui hanno debuttato ben cinque auto nuove nuove. Entro la fine dell'anno infatti sono attesi altri due nuovi modelli e, tra questi, dovrebbe esserci la Portofino restyling che vedete nelle foto.

Non è la prima volta che i nostri fotografi si imbattono nel modello, e ci sfugge ancora il motivo per cui la carrozzeria sia così mimetizzata.

Cosa si nasconde sotto la mimetica?

Nelle precedenti foto spia si vedevano più esemplari di Portofino uno più mimetizzato dell'altro, indizio che ci ha fatto fin da subito sospettare sulle intenzioni di Ferrari. Non sappiamo cosa la Casa stia nascondendo, anche perché guardandola da vicino non sembra ci siano modifiche alla carrozzeria.

Fotogallery: Ferrari Portofino restyling, le foto spia del prototipo su strada

Stessa potenza e cambio della Roma

Sotto il cofano, l'attuale V8 biturbo da 3.9 litri dovrebbe guadagnare più potenza, passando dai 591 CV attuali ai 612 CV della Roma. Sempre da lei dovrebbe ricevere il cambio, un otto rapporti in sostituzione del doppia frizione a sette marce. Il tutto a beneficio delle prestazioni che, già adesso, non sono niente male, con uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi.

Non sappiamo quando Ferrari svelerà al pubblico la Portofino restyling, e chissà quale sarà il secondo modello che arriverà entro la fine dell'anno. Quello che è sicuro è che arriverà sul mercato nelle concessionarie dall'anno prossimo.