Nuove foto spia fanno ipotizzare l’arrivo di un modello estremo GTS

La nuova generazione della BMW M4 non è ancora stata presentata ufficialmente, ma nel frattempo, dopo aver visto le prime immagini della stradale e della GT3, nuove foto spia alzano la posta in gioco e fanno venire una certa acquolina in bocca.

Considerando quel che si vede dagli scatti, inclusi il frontale più aggressivo con prese d’aria ancora più grandi e le minigonne sporgenti, l’ipotesi più accreditata è che si possa trattare della versione estrema, la M4 GTS.

La strana configurazione al posteriore

Guardando il frontale, alcuni elementi verticali della maxi-griglia sembrano avere qualcosa di diverso rispetto alla BMW M4 standard. Pare che si punti ad uno stile più rettilineo e semplice, anche se in realtà potrebbe trattarsi di un’illusione ottica, data dall'angolazione delle foto e dal camuffamento della vettura.

Fotogallery: BMW M4 GTS, le foto spia

È al posteriore però che si notano diverse stranezze. Vi sono quattro scarichi al centro, in una strana disposizione su due livelli. I due terminali più in alto sembrano tra l’altro montati più vicini tra loro, rispetto a quelli sotto.

BMW M4 GTS, le foto spia

Questo layout richiede anche una rivisitazione del diffusore e l'aggiunta di sottili alette montate sul paraurti posteriore con presumibili funzioni aerodinamiche. Un nuovo alettone posteriore sostituisce il minuscolo spoiler già visto sul cofano del bagagliaio della M4 standard.

Quando arriverà?

Se l’M3 e l’M4 standard debutteranno il prossimo 24 settembre, per la versione GTS, sempre che arrivi davvero, ci sarà probabilmente da aspettare un bel po’. Le vendite delle varianti normali non inizieranno fino ai primi mesi del 2021, pertanto prima di allora, le speranze di vedere per le strade la versione più hot della coupé bavarese sembrano molto vane.