Tante novità subito a disposizione degli automobilisti, la pianificazione è stata ottimizzata e c'è la modalità... Batman!

Waze, il noto servizio di navigazione stradale social di casa Google, si aggiorna. In conferenza stampa l'azienda ha presentato tutti i nuovi aggiornamenti e le nuove funzionalità che sono già a disposizione di tutti gli automobilisti. Non le vedete? Basta aggiornare l'app.

Alcune di queste come la comunicazione tra Waze desktop-Waze mobile e la facile individuazione di tutti i centri medici e alimentari in tempo di Coronavirus sono già presenti nella versione italiana, ma altre sono delle vere e proprie novità.

Tutte le novità

Waze è presente in 185 paesi e nelle prossime settimane gli aggiornamenti saranno a disposizione di tutti. Ma che cosa cambia? Ecco le novità più importanti, almeno per l'Italia:

  • Pedaggio autostradale. "Quanto si paga?" è una delle frasi che spesso vengono spontanee quando si esce dall'autostrada perché, con le frequenti variazioni del prezzo del pedaggio, non si sa mai quanto si deve pagare e, spesso, la ricerca dei soldi nel portafogli contribuisce ad allungare la coda al casello. Da ora, se nel percorso calcolato c'è anche una tratta a pagamento, l'applicazione mostrerà in sovrimpressione il prezzo da pagare. Molto utile.
  • Assistente vocale avanzato. Per segnalare il traffico intenso o, per esempio, un posto di blocco delle Forze dell'Ordine è possibile ora chiedere aiuto direttamente all'assistente vocale del proprio telefono, all'assistente Google sui telefoni Android e a Siri sugli iOS.
  • Notifiche anti-traffico. Già adesso l'applicazione avverte quando, su un percorso frequente, si crea più traffico del solito. Ora però Waze è in grado di suggerire un orario specifico in cui partire per evitare ingorghi. Tutta l'area dedicata alla pianificazione degli spostamenti è stata aggiornata e il calcolo dello spostamento è più preciso.
  • Punti di interesse filtrati in base alla possibilità di drive-thru. Gli aggiornamenti interessano anche i POI. Tra questi la novità è rappresentata dalle attività (tutte nel settore alimentare) che hanno a disposizione una corsia dedicata alla consegna del cibo da asporto direttamente nella macchina del cliente senza uscire dall'abitacolo.
  • Batman o Joker? Stanchi della solita classica icona della macchina? Se siete appassionati del genere e il Cavaliere Oscuro è il vostro eroe preferito allora non potrete fare a meno di selezionare la modalità Batman dal menù principale dell'applicazione per trasformare la vostra icona nella... Batmobile. Ah, e sarà proprio Batman a darvi le indicazioni stradali. Se invece siete più per i villain... bhe, potete scegliere Joker, le funzionalità sono le stesse!

Capitolo carpooling. È sfida con Uber?

Disponibilità funzione carpooling. In Italia per il momento non è prevista, ma la funzione carpooling rappresenta la novità più grande perché in alcuni paesi come gli USA erge Waze a rivale diretto di Uber. Gli utenti infatti avranno la possibilità di mettere a disposizione la propria auto agli altri utenti che, pagando, potranno muoversi da un punto A ad un punto B. Chi usufruisce del servizio può anche votare l'autista che, quindi, è incentivato a comportarsi correttamente e a tenere la propria auto sempre in buono stato.

Non si tratta solamente di una scelta strategica ma anche ecologica considerando che, se questa forma di mobilità alternativa prendesse piede, ci sarebbero molte meno auto sulle strade, meno traffico e, di conseguenza, meno inquinamento.