Il lancio dovrebbe essere concomitante a quello della prossima generazione della Serie 7, ma non arriverà sul mercato prima del 2022

Quando BMW svelerà la prossima generazione della Serie 7 (qui le foto spia), dovrebbe debuttare anche la i7 completamente elettrica. Tuttavia, sebbene presentino esterni simili, le loro basi saranno radicalmente diverse. L'i7 infatti rientra nella strategia di elettrificazione della Casa bavarese, che vedremo concretizzarsi già il prossimo anno con la i4 e il SUV iNext.

Le foto spia della i7 non consentono di vedere molto a causa del profondo camuffamento che nasconde l’esterno e oscura il cruscotto, ma qualche informazione possiamo già darvela.

Tecnologia per battere la concorrenza

Questa i7 dovrebbe essere un concentrato di tecnolgia. Sul frontale, ad esempio, pare si opterà per una numerosa serie di sensori di sicurezza. Del resto la Serie 7 deve vedersela con la Mercedes Classe S, che recentemente ha subito una significativa rivoluzione digitale.

Fotogallery: BMW i7, le foto spia

Ecco quindi che, per stare al passo con la concorrenza, in BMW punterebbero anche sull’utilizzo di telecamere posteriori montate sui parafanghi anteriori.

Come dovrebbe essere

La berlina 100% elettrica dovrebbe essere simile alla nuova Serie 7, ma l'i7 viaggerà su una piattaforma distinta che è alla base dei veicoli elettrici iNext e iX5. I dettagli sul propulsore non sono ancora pervenuti, anche se ci si aspetta che questa i7 sia molto potente.

Voci di corridoio parlano di un propulsore elettrico che potrebbe erogare la potenza di 650 cavalli (484 kW). Per quanto riguarda l’autonomia, invece, ci si aspetta che l’auto sia in grado di percorrere fino a 644 km con una sola ricarica.

BMW probabilmente rivelerà la i7 il prossimo anno, prima che venga messa in vendita nel 2022. Sempre nel 2021 arriverà anche la i5, ampliando così la gamma elettrificata della Casa di Monaco di Baviera.