Il mercato non favorevole e le sempre più stringenti regole sulle emissioni allontanano la coupé sportiva dal Vecchio Continente

Diciamo che la sensazione era nell’aria, e ora arriva la triste conferma: una volta diventata un’auto di serie la Nissan Z Proto non verrà commercializzata in Europa. L’erede della 370Z, il cui nome potrebbe essere 400Z, non sarà roba per noi automobilisti del Vecchio Continente.

Colpa di un mercato sempre meno attratto dalle coupé sportive e stretto nella morsa di direttive anti inquinamento via via più stringenti.

Non si possono fare piani

La contrazione del mercato delle auto sportive in Europa e le normative specifiche sulle emissioni fanno sì che la Nissan non sia stata in grado di elaborare un piano commerciale valido per il lancio della versione produttiva della futura Nissan Z in Europa

Queste sarebbero state le parole pronunciate da un portavoce di Nissan.

Profilo laterale Nissan Z Proto
Nissan Z Proto Posteriore

Peccato, davvero un peccato, perché auto come la Nissan Z Proto – al pari della Toyota Supra – alimentano passioni e sogni di chi l’auto non la percepisce come mero mezzo di spostamento.

Le tante facce del V6

Mossa da un nuovo V6 biturbo (probabilmente) di 3 litri, la Nissan Z Proto è dotata di trazione posteriore e cambio manuale, delizia per i palati più raffinati, e dovrebbe toccare una potenza minima di 400 CV. Poi il reparto Nismo metterà mano al progetto, spremendo all’inverosimile il motore.

Nissan Z Proto Anteriore

Una sportiva con un look retrò, ispirato alla Datsun 240Z, e linee molto semplici, senza un’aerodinamica esasperata e vistose appendici come alettoni o spoiler.

Peccato.

Fotogallery: Nissan Z Proto