Solo 15 esemplari per la coupé aerodinamica basata sulla Ferrari F12berlinetta

Forte di una storia e di una tradizione che ha pochi rivali al mondo l'italiana Touring Superleggera torna a cimentarsi con lo stile "profilatura al vento" e con l'aerodinamica e lo fa con la fuoriserie Touring Aero 3.

Realizzata per un cliente che col numero 19 ha voluto omaggiare la storica Alfa Romeo 8C2900 Le Mans (la Berlinetta Touring del 1938), si tratta della prima Touring Aero 3 di una serie limitata di quindici esemplari, di cui tre già venduti.

Una Ferrari F12berlinetta donatrice

Il prezzo è su richiesta e va aggiunto al valore dell'auto donatrice che viene trasformata nella Aero 3. Anche se non citata, i dati tecnici ci dicono che la "donor car" è una Ferrari F12berlinetta.

Fotogallery: Touring Aero 3

Omaggio alla storia dell'aerodinamica

Il debutto della Touring Aero 3 è fissato al Salon Privé di Blenheim Palace (Regno Unito) dal 23 al 26 settembre e vuole creare un'ideale linea evolutiva dalle prime auto affusolate degli Anni '30 del secolo scorso fino agli anni '50 e alla recente Disco Volante del 2012.

Touring Aero 3

Non a caso il colore rosso è ripreso dalla Disco Volante numero uno e si chiama Rosso Stratosfera. La pinna posteriore caratterizza lo stile di questa Touring Aero 3 che sotto il lungo cofano nasconde il motore 6.3 V12 da 740 CV. Gli interni ripropongono il tema dei dettagli rossi su un abitacolo dove prevale la pelle Foglizzo, il nero, la fibra di carbonio opaca e l'alluminio nero, lucido e opaco.

Carrozzeria in carbonio

Nel descriverne lo stile il suo disegnatore, Louis de Fabribeckers dice:

"La pinna nasce come prolungamento naturale ed estremizzazione della forma a goccia dell'abitacolo. È evocativa dei primi studi aerodinamici condotti da Touring fin dagli anni trenta, pur non avendo una funzione aerodinamica in sé."

Touring Aero 3

La carrozzeria realizzata interamente in fibra di carbonio poggia sul telaio spaceframe dell'auto donatrice e tutte le parti dell'accoppiamenti telaio-carrozzeria sono disegnate tramite CAD.

Sei mesi e 5.000 ore per crearla

5.000 ore di lavoro artigianale sono necessarie per realizzare ognuna delle quindici Touring Aero 3, con tolleranze della scocca inferiori ai 2 millimetri.

Touring Aero 3

Touring Superleggera si dice in grado di consegnare la vettura completa entro sei mesi dal ricevimento della vettura di base (la citata F12berlinetta).

Cuore V12 aspirato da 740 CV

Passando alle caratteristiche tecniche della Touring Aero 3 troviamo una lunghezza di 4,80 metri, una larghezza di 1,97 metri e un'altezza di 1,27 metri, oltre a un passo di 2,72 metri.

Touring Aero 3

Il motore è appunto il V12 di 6.262 cc aspirato da 740 CV e 690 Nm, posizionato davanti e abbinato alla trazione posteriore attraverso un cambio "sequenziale elettro-attuato a 7-velocità con paddle-shift e modalità automatica".

Le ruote da 20" calzano pneumatici 255/35 ZR20 davanti e 315/35 ZR20 per una velocità massima di 340 km/h e un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h stimato in 3,1 secondi.