Arriverà non prima del 2023 e potrebbe essere la prima ad avere un motore ibrido

La Nissan GT-R versione R35 è sul mercato da più di 10 anni ma, nonostante questo (o forse proprio per questo), è ancora oggi una delle sportive più pure e amate del pianeta. Sul suo futuro si sono scritte pagine e pagine, con voci che la vorrebbero priva di una erede, mentre altre parlano di un suo arrivo nel prossimo futuro, senza mai conferme o smentite da parte della Casa.

A fare chiarezza ci pensano alcuni giornalisti australiani che, durante la presentazione della Nissan Z Proto hanno ascoltato con attenzione le parole di Ivan Espinosa (vice presidente Nissan per la strategia di prodotto) quando) il quale ha dichiarato che la nuova generazione di Godzilla (la R36) è in fase di studio. Quindi si: la nuova Nissan GT-R si farà.

Tutto può succedere

Ha commentato così mr Espinosa provando a tenere a bada i giornalisti, spiegando che la nuova Nissan GT-R potrebbe mantenere un classico motore endotermico – il mitico V6 prodotto a mano da 5 (non uno di più, non uno di meno) specialisti – oppure abbracciare per la prima volta nella sua vita una soluzione elettrificata.

2020 Nissan GT-R50 by Italdesign prima vettura di produzione
Nissan GT-R50 by Italdesign

Una sportiva ibrida, come ormai sempre più ce ne sono al mondo, per ottenere ancora più cavalli e coppia, senza dover aumentare cilindrata e, soprattutto, senza dover aumentare livelli di emissioni e consumi. Variabili che non permetteranno alla versione di serie della Nissan Z Proto di sbarcare in Europa mentre, almeno così speriamo, la GT-R verrà venduta anche nel Vecchio Continente. Ma quando?

Attesa lunga

Secondo quanto riportato la nuova Nissan GT-R è sì confermata, ma il progetto è ancora in fase embrionale e ci vorranno quindi ancora anni prima di vederla su strada. Si parla del 2023 come primo anno buono per il suo arrivo, ma non ci stupiremmo se dovesse debuttare nel 2024 o 2025.

Insomma, la GT-R R35 ha davanti a sé ancora qualche anno di vita prima di cedere al passo alla sua erede. E voi? Una nuova GT-R la vorreste ancora endotermica o l’idea di una Godzilla ibrida vi stuzzica?

Fotogallery: Nuova Nissan GT-R, il rendering