Test di alta velocità a ruote stridenti per la coupè sportiva

La BMW Serie 2 di prossima generazione non debutterà fino alla fine del 2021, ma abbiamo già avuto modo di vederla in alcune foto spia. Quello che si è sempre notato fin dall'inizio è una svolta significativa in termini di design rispetto all'attuale.

Ora, insieme agli ultimi scatti, arriva anche il primo video spia della coupé sportiva impegnata a tutta velocità durante alcuni test sul circuito del Nürburgring.

Cambio nome in arrivo?

Nel video abbiamo a che fare anche questa volta con una versione M Performance, probabilmente chiamata "M240i", ma diverse voci in circolazione sono pronte a scommettere che cambierà nome in "M245i", forse per enfatizzare un aumento di potenza.

Sebbene il senso di velocità non sia così evidente nel video spia, il forte rumore stridente denota che il collaudatore a bordo non si stava di certo risparmiando. Il fatto che BMW abbia aggiunto un roll-bar nella parte posteriore, così come il basso set up da terra, sono chiari indizi che il prototipo della Serie 2 si trovava sul vecchio tracciato tedesco proprio per alcuni test ad alta velocità.

Se l'apparenza non inganna

L'auto sembra agile e scattante come dovrebbe essere una coupé compatta a trazione posteriore e, nonostante il camuffamento, si riescono a vedere il rigonfiamento del cofano e lo spoiler sopra il bagagliaio.

Fotogallery: Nuova BMW Serie 2 Coupé, le foto spia

I terminal di scarico angolari riguarderanno probabilmente solo la versione M, mentre le restanti Serie 2 ne monteranno un paio rotondi, che diventeranno probabilmente quattro sull'allestimento top di gamma.

Gli indicatori laterali arancioni sul paraurti anteriore potrebbero far pensare che BMW stava testando la versione con specifiche per il mercato statunitense, mentre gli specchietti argentati fanno pensare ad un prototipo derivato della più potente M.